PosteMobile-PMI-Limited-Edition

CREAMI GIGA TURBO, l’offerta Poste 4G a “credits” disponibile anche per i liberi professionisti

di Redazione

PosteMobile-PMI-Limited-EditionFino al prossimo 9 gennaio “CREAMI GIGA TURBO”, l’offerta a “credits” che fa navigare alla velocità del 4G, è disponibile anche per i liberi professionisti titolari di Partita Iva.

“CREAMI GIGA TURBO” offre 1000, 2000 o 3000 credits da gestire liberamente in base alle proprie esigenze di business per chiamate, SMS e navigazione Internet ai quali PosteMobile aggiunge ogni mese –  in esclusiva per i titolari di Partita IVA –  fino a 6 Giga extra, mantenendo invariato il costo mensile standard del piano.

Il cliente potrà scegliere tra: “CREAMI GIGA TURBO 1000” che prevede 1.000 credits/mese e 1,5GB extra a 10€; “CREAMI GIGA TURBO 2000” 2.000 credits/ mese e 4GB extra a 15€; “CREAMI GIGA TURBO 3000” 3.000 credits/mese e 6GB extra a 20€.

Le tariffe sono da considerarsi IVA inclusa.

L’offerta “CREAMI GIGA TURBO” – attivabile fino al 9 gennaio, su nuove SIM ricaricabili, senza vincolo di portabilità – consente, ai clienti in possesso di uno smartphone abilitato, di navigare alla velocità del 4G nelle aree coperte dalla rete 4G della SIM PosteMobile.

I clienti che ancora non possiedono un terminale abilitato alla navigazione in 4G, possono scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze dal listino PosteMobile che propone, tra gli altri, l’intera gamma Samsung S6 da acquistare sia ratealmente sia in unica soluzione. Per maggiori informazioni si può visitare postemobile.it o consultare il materiale informativo presente negli uffici postali.

Scegliendo l’offerta “CREAMI GIGA TURBO”, associando e abilitando una Postepay o una carta Postamat ai pagamenti NFC da mobile è infine possibile accedere alla promozione che trasforma i propri acquisti effettuati da smartphone in bonus di ricariche telefoniche.

Per tutti i dettagli sulla promozione, sull’erogazione dei bonus e sulle relative modalità di utilizzo è possibile consultare il regolamento presente su postemobile.it

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3