Scopello e un’antenna 3 che nessuno vuole

di Eros Bartolomeo

Abbiamo parlato già altre volte delle difficoltà di installazioni di impianti da parte di H3G nelle varie zone d’Italia: l’ultima segnalazione arriva dalla Provincia di Trapani, esattamente dal Comune di Castellammare del Golfo. Secondo a quanto riporta il portale online Marsala.it è eloquente la presa di posizione delle istituzioni contro l’impianto che 3 Italia aveva in mente di installare presso il borgo di Scopello, a due passi dalla nota “Riserva dello Zingaro”.

«Abbiamo già chiesto alla Soprintendenza di adottare un provvedimento di revoca del nulla osta rilasciato, ma se cio’ non dovesse bastare, porteremo avanti tutte le inziative necessarie perché non venga installata alcuna antenna per telefonia mobile nei pressi del borgo di Scopello, a tutela di un’area di eccezionale valore ambientale dove memorie antiche e natura, conferiscono al paesaggio carattere di rarità e pregio». Lo afferma il sindaco Marzio Bresciani di Castellammare del Golfo, sotto la cui competenza ricade la frazione.

L’inizio dei lavori in questione ha provocato vivaci proteste, condivise da questa amministrazione -scrive ancora il sindaco Bresciani – da parte di associazioni ambientaliste e cittadini, preoccupati dell’impatto ambientale, sul paesaggio, dell’antenna che, una volta realizzata, raggiungerà l’altezza di circa 20 metri, sovrastando ogni cosa nel raggio di centinaia di metri dal sito di installazione, posto nelle immediate vicinanze del borgo di Scopello e caratterizzato da una vegetazione piuttosto bassa e rada, con arbusti e cespugli e priva di alberi di altro fusto”.

Segnale contro rispetto ambientale. Stavolta vince il secondo, sicuramente per i clienti 3 in vacanza nell’area di Scopello si attende un’estate… calda. E senza copertura.

[via Marsala.it | Castellammare: no dell’amministrazione ad un’antenna a Scopello]

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3