H3G e iPhone: la storia infinita?

di Fabrizio Castagnotto

Vi abbiamo segnalato due giorni fa una simpatica iniziativa di social marketing targata 3 Italia: la comunicazione aziendale veicolata in maniera meno ufficiale, tramite il canale Twitter attivato dall’azienda.

Una novità tanto attesa che però non è arrivata.

L’intervento segnalato ha creato un gran fervore attorno all’account Twitter di 3 Italia, e anche nel nostro forum le ipotesi su una probabile vendita di iPhone 3G S da parte di H3G si sono susseguite assieme al crescere dell’attenzione per i twit di 3.

E’ difficile riassumere l’evolversi della situazione, ma l’annuncio in cui molti speravano, abbonamenti o ricaricabili e iPhone 3G S in comodato o in vendita a prezzi interessanti da parte di 3 Italia, non si è visto. Anzi, abbiamo assistito ad un rallentamento, quasi un’inversione di marcia, di cui riportiamo le ultime tappe:

3Italia tratta. Meglio offrire prezzi folli o rinunciare se i prezzi non sono in linea con le aspettative e le politiche aziendali? Dilemma

3Italia sa che l’attesa potrebbe essere lunga (anche giorni). Non vuole tenervi sulle spine per cui… aggiornamenti quando ce ne saranno 🙂

Tanto rumore per nulla? Speriamo di no. Intanto l’evolversi degli eventi ci ricorda un po’ troppo quanto accaduto l’anno scorso: annuncio clamoroso da parte di Novari e successiva smentita da parte di Apple (ed infatti iPhone 3G non è entrato nel listino di 3 Italia).

Speriamo che le cose quest’anno vadano diversamente, all’interno di H3G sono in molti a credere all’imminenza dell’accordo con l’azienda di Cupertino, e vorremmo essere ottimisti anche noi.

Al di là della possibile notizia in se stessa, però, potrebbe rimanere un’ombra sull’effettiva efficacia di questo strumento di comunicazione innovativo e diretto. Lo vediamo nel nostro forum, se lo chiede anche Andrea, ma se ne parla anche in giro per la Rete, come ad esempio in un articolo del noto blogger kawakumi (ebbene, sì, gli esperti di Social Media Marketing esistono, anche in Italia ;-)) che – confrontando l’esperienza di 3 Italia con altre – così scrive:

Da qui in poi (IMHO) errori su errori… Prima l’annuncio viene rimandato di qualche ora, poi al giorno successivo, poi addirittura messo totalmente in discussione.

A chi (come me) gli fa notare che non è buona cosa fare buzz sull’aria fritta, H3G risponde in maniera non proprio gentile ponendosi sulla difensiva.

Spiacenti ragazzi… fare annunci e smentirsi, giocare con la pazienza degli utenti e rispondergli come se fossero i nostri amici d’infanzia non è il modo adatto per fare Social Media Marketing…

(da: Twitter per le aziende: i casi Atac e H3G)

In molti dunque sono rimasti delusi dalle modalità di gestione di questa che da anticipazione costruita in modo divertente si è trasformata in una storia infinita.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3