3 Italia, copertura al 56%. DVB-H: in arrivo TVfonini dalla Cina?

di Andrea Trapani

L‘intervista a Vincenzo Novari del “Giornale” è preziosa per raccogliere altri dati su H3G.

H3GUno dei più interessanti è riguardo la copertura di 3. Ad oggi H3G copre con la propria rete UMTS l’88% della popolazione e il 56% del territorio. Inoltre, segnala l’AD di 3 Italia, che è stato chiesto al sottosegretario per le Tlc, Paolo Romani, di accelerare il piano frequenze e rendere libere entro la fine del 2010 quelle a 900 Mhz che “spettano in forza a 3 dopo la recente gara che ha attribuito 5 Mhz in più a 2.100 Mhz a Tim, Vodafone e Wind a un prezzo di circa 88 milioni“. Ossia, specifica Novari, una cifra pari “a un decimo degli 826 milioni pagati da noi nel 2001“.

Le frequenze a 900 Mhz ci consentirebbero di terminare la nostra rete 3G a costi più contenuti per portare ovunque i nostri servizi e offrire banda larga mobile a tutti“.

Novità in vista anche per l’offerta DVB-H su cui viene affrontata anche una serena autocritica. “La tv sul telefonino ha un problema: i terminali costano molto, circa 600 euro. Stiamo realizzando in Cina un nostro cellulare a basso costo. E poi magari manderemo il canale che produciamo per il mobile anche sul satellite e sul digitale terrestre.”

La riscossa arriva quindi dalla Cina?

Vedremo, intanto l’attesa per vedere La3 anche su altre piattaforme sicuramente crescerà tra gli appassionati del settore. Sarebbe il primo caso che un canale nato per la mobilità approda anche nelle TV da… poltrona.

| via il Giornale

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3