Swisscom tra test LTE e HSPA+

di Andrea Trapani

Attualmente Swisscom testa a Grenchen (SO) la telefonia mobile di quarta generazione LTE (Long Term Evolution). Sulla rete LTE utilizzata per la prova sono possibili velocità di trasmissione fino a 100 Mbit/s.

Al più presto nel 2011 la tecnologia LTE completerà la rete di telefonia mobile di Swisscom. Entro la fine del 2010 Swisscom aumenterà inoltre la velocità di trasmissione a 7,2 Mbit/s in tutta la sua rete HSPA; presso circa 500 ubicazioni d’antenne, HSPA+ consente persino velocità fino a 21 Mbit/s. Tramite questi provvedimenti, Swisscom aumenta costantemente le capacità di rete, rendendo l’Internet mobile ancora più attrattivo.

La domanda relativa alla comunicazione mobile di dati – spiega l’azienda – è enorme: al momento attuale, il volume di dati trasmesso sulla rete Swisscom raddoppia ogni sette mesi. Tra i motivi c’è il successo degli smartphone, apparecchi multimediali con accesso a Internet che costituiscono la metà dei cellulari venduti da Swisscom.

Per consentire ai propri clienti un accesso mobile a Internet sempre rapido e per prepararsi ai futuri sviluppi, Swisscom amplia regolarmente la propria rete di telefonia mobile, investendo annualmente centinaia di milioni di franchi.

La tecnologia LTE si dimostra stabile anche negli spostamenti. Per poter approfondire il più possibile nella pratica la tecnologia di telefonia mobile di quarta generazione LTE, Swisscom ha avviato nell’aprile di quest’anno dapprima dei test di laboratorio. Da settembre è in corso una prova sul campo a Grenchen (SO), e i test procedono bene: la rete LTE è stabile anche negli spostamenti, ad esempio in auto. Le velocità di download raggiungono i 100 Mbit/s. I tempi di reazione, importanti per molte applicazioni Internet, sono molto inferiori ai valori attuali.

A fine 2010, quando sarà completata la prova sul campo, Swisscom deciderà le fasi successive di ampliamento della rete. Al più presto nel 2011 la tecnologia LTE completerà la rete di telefonia mobile di Swisscom. La tabella di marcia concreta dipende dall’ulteriore sviluppo del mercato, in particolare dalla disponibilità dei terminali e dall’equipaggiamento di rete.

Swisscom intanto dà la massima priorità all’ampliamento della rete di telefonia mobile.

Già oggi Swisscom copre l’intero territorio nazionale con la tecnologia EDGE e, con la sua rete HSPA, raggiunge all’incirca il 92% della popolazione. La rete è completata da circa 1200 Hotspot WLAN. Entro quest’anno l’intera rete HSPA di Swisscom raggiungerà velocità di 7,2 Mbit/s (finora: 3,6 Mbit/s) e in circa 500 ubicazioni d’antenna HSPA+ consentirà persino velocità fino a 21 Mbit/s. Inoltre, gli impianti di telefonia mobile verranno gradualmente collegati alla rete in fibra ottica di Swisscom. Circa un terzo delle stazioni di base sono già state allacciate con fibre ottiche.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3