Garanzia legale, l’Antitrust promuove gli impegni di H3G e One Italia

di Andrea Trapani

La garanzia legale sui terminali è uno dei temi caldi tra gli interesse dei consumatori.

Oggi, nel consueto bollettino dell’Antitrust, è uscito un nuovo interessante capitolo in cui emerge la buona volontà di 3 Italia, One Italia e Wind nel processo di trasparenza al riguardo verso i propri clienti.

Il tutto nasce, come sempre più spesso accade, dalle segnalazioni dei consumatori all’Autorità su alcune carenze esplicite sul ricorso alla garanzia sia da parte degli operatori sia per quanto riguardo shop3.it (almeno fino a quando su tale sito erano in vendita terminali, ndr).

L’Autorità – con due distinti provvedimenti, il primo riguardo a 3-One Italia e il secondo su Wind – ha che gli impegni proposti dai professionisti siano idonei a eliminare i possibili profili di illegittimità e scorrettezza delle condotte contestate.
In particolare, riguardo a 3 Italia, si legge nel bollettino che  “si ritiene che le misure proposte dai professionisti con riguardo all’informativa in materia di garanzia legale di conformità da diffondere presso i punti vendita a marchio “H3G”, nonché nel proprio sito istituzionale, per quanto attiene ad H3G, e nel sito www.shop3.it, con riferimento a One Italia, siano idonee a garantire ai consumatori un’adeguata conoscenza del regime della garanzia legale di conformità e un efficace esercizio dei corrispondenti diritti loro spettanti in relazione all’integrità e alla qualità dei beni di consumo da essi acquistati“.
Inoltre,” continua “gli interventi proposti potranno determinare un miglioramento delle prassi commerciali relative alla prestazione della garanzia legale di conformità, attraverso una puntuale e dettagliata informativa sulle procedure di gestione dell’assistenza post-vendita, comprensiva di una espressa indicazione dei tempi ragionevolmente necessari al suo espletamento.
A tale proposito rileva in primo luogo che, per l’intero periodo di ventisei mesi (corrispondenti ai ventiquattro mesi di garanzia più due ulteriori mensilità, stante l’obbligo di segnalare al rivenditore qualsiasi difetto di conformità entro i due mesi dalla scoperta), il consumatore potrà far valere la garanzia legale e, pertanto, i beni verranno presi in consegna dal professionista per accertare se il malfunzionamento riscontrato sia effettivamente derivante da un difetto di conformità coperto dalla garanzia legale“.

[…] Per quanto riguarda H3G, la rilevanza degli impegni assunti risulta ulteriormente rafforzata dall’assenza di limitazioni temporali e, pertanto, dall’idoneità degli stessi a modificare in maniera permanente le condotte nell’ambito dei punti vendita dell’operatore telefonico. […] Da ultimo, va altresì rilevata l’assicurazione fornita da H3G in ordine all’attuazione degliimpegni anche da parte di soggetti – i rivenditori affiliati operanti con il marchio del gruppo – che non sono Parti del presente procedimento“.

Nelle pagine 69 e seguenti il testo integrale della nuova informativa adottata da 3.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3