pickpocket

Finti rimborsi 3 Italia, attenzione alle telefonate-truffa: come difendersi

di Valerio Longhi

pickpocketTruffe e raggiri viaggiano spesso sui fili del telefono, e non fa eccezione un nuovo tentativo di carpire la buona fede che viene denunciato in questi giorni, durante i quali magari è più facile esserne vittima, con la mente più stanca e rivolta alle vacanze, magari già in corso.

Il meccanismo è semplice e ben rodato: vengono promessi soldi, mentre in realtà lo scopo è quello di derubarci. Nello specifico, dei sedicenti “funzionari 3 Italia” contattano clienti del gestore e fingono di voler accreditare loro un rimborso per addebiti non giustificati.

A segnalarlo, anche tramite i propri account sui social network, è lo stesso gestore, che mette in guardia chiunque dovesse ricevere una telefonata di questo tenore.

Il modo per accorgersi del tentativo di frode è semplice: un rappresentante del servizio clienti 3, per effettuare un rimborso, se dovuto, generalmente offre un riaccredito sull’utenza interessata, oppure – in casi meno frequenti – un bonifico sul conto corrente bancario del cliente. Se tale dato non è già noto, potrebbe venir richiesto l’IBAN per effettuarlo.

IN NESSUN CASO, invece, verrebbe richiesto di fornire il numero della carta di credito, tantomeno corredato di codici di sicurezza (CVV2 ad esempio). Questa richiesta dovrebbe far scattare immediatamente un campanello di allarme e farvi iniziare a diffidare dell’interlocutore.

Altro modo per difendersi è verificare sempre che gli indirizzi di contatto eventualmente forniti siano quelli ufficiali del gestore, e non si appoggino ad altri fornitori: viene segnalato, infatti, il caso di un indirizzo email “h3grimborsocontrattistand@yahoo.it” assolutamente estraneo a 3 Italia.

Nei casi dubbi, conviene sempre prendere tempo e segnalare la propria volontà di ricontattare espressamente il servizio clienti (al 133 oppure tramite i canali di Social Care). Nel caso vi fosse fornito un recapito alternativo, il consiglio è di segnalarlo ai canali ufficiali che vi potranno togliere ogni dubbio a riguardo.

Questo il post pubblicato oggi su Facebook da 3 Italia con la denuncia del raggiro in corso:

[INFORMAZIONE DI SERVIZIO]In questi giorni, alcuni individui, sotto le mentite spoglie di funzionari di 3, hanno…

Posted by 3 Italia on Monday, August 3, 2015

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3