Europa

Chiamate verso l’estero, 3 rimodula tutto: per telefonare in Europa si spenderà il doppio

di Valerio Longhi

EuropaAncora non si è spenta la discussione sulle nuove tariffe europee in roaming internazionale che 3 informa del prossimo cambiamento di quelle per le chiamate dall’Italia verso l’estero.

La comunicazione sta giungendo ai clienti H3G, come di consueto, tramite uno scarno SMS che recita:

Dal 26/6 cambia il costo e la modalità di tariffazione delle chiamate dall’Italia verso l’Estero. Per saperne di più vai su http://www.tre.it/infoestero

A partire da tale data, dunque, verrà rimodulata l’attuale tariffazione delle chiamate voce effettuate dai clienti 3 Italia verso numerazioni non italiane. Di seguito i costi aggiornati e il confronto con quelli che sono attualmente applicati (fino al 25 giugno 2016):

  • Zona1: 1 € / minuto (precedente: 50 cent / min)
  • Zona2: 2 € / minuto (precedente: 2,03 cent / min)
  • Zona3: 3 € / minuto (precedente: 2,03 cent / min)
  • Zona4: 4 € / minuto (precedente: 3,05 cent / min)

La tariffazione è a scatti (anticipati) della durata di 60 secondi. E’ previsto inoltre un ulteriore scatto alla risposta dal costo di 15,25 Eurocent.

Ad eccezione della Zona 2, che viene leggermente ritoccata al ribasso, si tratta di un aumento generalizzato per tutte le destinazioni, con particolare impatto sulle telefonate verso la Zona 1 che, ricordiamo, è quella che include i principali Paesi europei.

Il nuovo prezzo per chiamare dall’Italia all’Europa con 3 Italia sarà perciò il doppio di quello attuale.

Le nuove condizioni non si applicano ai piani tariffari che includono chiamate internazionali dall’Italia e alle opzioni di seguito elencate: Welcome to Italy, No Distance, All In International e International 3.

Nel caso di opzioni con soglie, l’extrasoglia seguirà in ogni caso la nuova tariffazione, ad eccezione dell’opzione ALL In International che, al superamento delle soglie, mantiene la propria specifica tariffazione.

Il costo delle Videochiamate effettuate e degli SMS inviati dall’Italia verso l’estero rimane, almeno per il momento, invariato.

Di seguito riportiamo l’attuale impostazione delle Zone tariffarie, come pubblicato sulla pagina dedicata del sito 3 al momento della pubblicazione (13 maggio 2016).

Zona 1

Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Guernsey, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria, USA

Zona 2

Albania, Andorra, Bielorussia, Bosnia Herzegovina, Croazia, Groenlandia, Gibilterra, Guadalupe, Guyana Francese, Kazakistan, Islanda, Isole Faer Oer, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Macedonia, Malta, Martinica, Monaco, Norvegia, Repubblica Ceca, Repubblica Moldava, Repubblica Slovacca, Reunion, Romania, Russia, Serbia e Montenegro, Turchia, Ucraina

Zona 3

Australia, Bangladesh, Cina, Congo Rep.Dem, Emirati Arabi Uniti, Egitto, Filippine, Georgia, Giappone, Ghana, Hong Kong, India, Isole Marshall, Malawi, Marocco, Mauritius, Micronesia, Mondo Tre, Mozambico, Myanmar, Namibia, Niger, Nigeria, Nuova Zelanda, Repubblica Dominicana, Seychelles, Singapore, Siria, Sud Africa, Taiwan, Thailandia, Tunisia, Yemen

Zona 4

Resto del mondo (Paesi non appartenenti alle zone 1, 2, 3)

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3