Potenziamento della rete 4G Vodafone: quali gli sviluppi e le conseguenze per i clienti 1Mobile

di Martina Tortelli

Con l’obiettivo di continuare a migliorare la qualità, l’efficienza e la sostenibilità della rete, il nostro partner di rete (Vodafone Italia, ndr) intende potenziare la rete 4G attraverso una progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G a partire dal mese di Novembre 2020, fino a completarne la dismissione entro il 31 Gennaio 2021“, scrive 1Mobile in una nota ufficiale.

Vengono realizzati continui investimenti nell’evoluzione della rete, che integra tutte le più avanzate tecnologie per rispondere all’accresciuta domanda di qualità e quantità di dati, utilizzando lo spettro disponibile nel modo più efficiente possibile, allocandolo sulle tecnologie di nuova generazione.

Per tutti i dispositivi e servizi in 2G e 4G, la continuità di servizio sarà garantita senza nessun impatto rispetto alla situazione attuale.


I dispositivi connessi attraverso tecnologia 3G potranno continuare ad effettuare chiamate e inviare SMS, ma si potrebbero verificare possibili rallentamenti sul servizio dati.

I clienti 1Mobile che risultano in possesso di un telefono non ancora “4G ready”, stanno ricevendo da settimane una comunicazione personale via SMS, a partire dallo scorso 3 novembre 2020.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3