PosteMobile è Full MVNO su rete Wind. In distribuzione le nuove SIM NFC [VIDEO]

di Fabrizio Castagnotto

Poste Mobile, la simLa conferma ufficiale è arrivata ieri, assieme all’annuncio delle rinnovate App PosteMobile e PosteMobile NFC: il gestore ha completato tutti i test ed è pronto alla partenza come Full MVNO.

La principale innovazione su cui punta l’operatore virtuale è, oltre all’essersi liberato da molti vincoli legati alla fornitura delle carte SIM da parte del gestore ospitante, l’emissione in proprio delle SIM stesse.

In questo modo, infatti, ha potuto realizzare delle vere e proprie smart card che permettono la gestione in sicurezza dei dati legati agli strumenti di pagamento BancoPosta e Postepay dei clienti. Lo dichiara PosteMobile stessa, all’interno del comunicato stampa di ieri:

Con il prossimo passaggio di PosteMobile a Full MVNO tutte le SIM commercializzate saranno nativamente abilitate all’NFC e consentiranno lo sviluppo su larga scala anche dei servizi di Proximity Payment grazie al mobile wallet dell’App PosteMobile, che già abilita tutti i clienti ai servizi di Remote Payment.

e lo conferma nella descrizione delle nuove SIM presente da ieri sul sito web del gestore:

La nuova SIM NFC di PosteMobile trasforma il tuo smartphone in un vero e proprio mobile wallet per gestire il tuo denaro, effettuare pagamenti nei punti vendita abilitati NFC, fare bonifici, pagare bollettini, ricaricare SIM e Postepay, inviare denaro all’estero.

Per utilizzare i servizi della nuova SIM NFC basta scaricare l’APP PosteMobile e inserire nell’App le carte Postepay e/o Postamat già in tuo possesso. Se non hai ancora una carta BancoPosta, genera direttamente dall’App la carta prepagata virtuale e-postepay.

L’altra novità, che ha causato ogni tipo di reazione anche all’interno della Community di Mondo3, è che queste nuove SIM card sanciscono l’inizio dell’addio di PosteMobile a Vodafone: sono infatti programmate ed abilitate per l’utilizzo della rete mobile Wind.

Le nuove schede sono già in distribuzione, anche se per il momento – si tratta di una fase “pilota” – limitatamente allo shop online e ad un numero limitato di corner PosteMobile all’interno di pochi Uffici Postali. Si tratta di 7 punti vendita, presenti nei comuni di Chieti, Leinì (TO), Lomazzo (CO), Noale (VE), Rubiera (RE), San Giovanni Valdarno (AR), San Severo (FG).

I primi corner PosteMobile con disponibilità di SIM NFC su rete Wind

La vendita – dichiara il gestore – sarà estesa in una fase successiva a tutti i 300 corner, e – in seguito – a tutti gli uffici postali.

Questo il video di presentazione del servizio di acquisti contactless NFC:

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3