Un nuovo appuntamento con la tariffa Creami WOW Weekend di Poste a un prezzo speciale

di Tommy Denet

Il countdown ormai è continuo, come del resto la riproposizione dell’offerta a tariffe speciali di Creami WOW Weekend di PosteMobile.

L’offerta, riservata alle nuove SIM, sarà acquistabile online sabato 19 e domenica 20 ottobre.

L’offerta è dedicata ai clienti che richiedono online o da canale telefonico nelle date del 5 e 6 ottobre, salvo proroghe, una nuova SIM ricaricabile, senza vincolo di portabilità.

La SIM ha un costo di 15€ con 15€ di traffico incluso. La spedizione della SIM è gratuita.

Il piano tariffario Creami NEXT  include 5GB base e un bonus di 5GB aggiuntivi erogati entro 24 ore dall’attivazione della SIM. A partire dal 2° mese, l’erogazione avverrà contestualmente al rinnovo del piano. Sarà, quindi, possibile usufruire ogni mese di 10GB complessivi, che corrispondono a 10.240 credit, per la sola navigazione internet. Ciascun credit viene scalato al raggiungimento di 1 MB di navigazione. I credit non sono utilizzabili per i servizi a sovrapprezzo e per i servizi di gestione chiamate. I credit non utilizzati nel periodo di riferimento andranno persi. In caso di esaurimento dei credit a disposizione si applicano le tariffe extrasoglia di 50,41 cent/MB per la navigazione Internet.

E’ possibile verificare in qualsiasi momento i credit residui sulla propria Area Personale, su APP PosteMobile o chiamando il Servizio Fai da Te al 40.12.12 o l’Assistenza Clienti al 160.

Il costo del piano scelto viene addebitato sul credito residuo della SIM al momento dell’attivazione e poi ogni mese lo stesso giorno, per avere sempre certezza della data di rinnovo. Il mancato rinnovo del piano per credito insufficiente comporta l’applicazione della tariffa extrasoglia per chiamate ed SMS e della tariffa base giornaliera di 3,5€/giorno per 400MB di traffico internet su smartphone e tablet.

Infine si ricorda che è possibile anche acquistarla telefonicamente in anteprima lasciando il proprio numero qui nei giorni 16, 17 e 18 ottobre, ovvero fino a tutta la giornata odierna.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3