Poste Mobile, la sim

PosteMobile: più clienti, offerte confermate. Il listino fino a gennaio 2021

di Martina Tortelli

Il mese di novembre fa da spartiacque per tutta l’offerta PosteMobile.

Da una parte, nella prima metà del mese, si è visto consolidare la posizione dell’operatore virtuale che – nell’ultimo bilancio della casa madre PostePay – ha fatto registrare un incredimento di clienti totali (mobile+fisso) che, al 30 settembre 2020, erano pari a 4.593.000 utenze (+2% sul 2019). Crescono anche  i ricavi dal segmento pagamenti e mobile, ora a quota 185 milioni di euro (+8,2% su base annua), ovvero 522 milioni nei primi nove mesi del 2020, in crescita del 9,5% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Nella settimana che si è conclusa è arrivata anche una lunga carrellate di proroghe per il listino PosteMobile che prosegue fino al 31 gennaio 2021. Feste ed oltre quindi.

Tra i rinnovi Creami Relax 100, Creami neXt Special Edition, Creami Revolution e PM Super Ricarica.

  • Creami Relax 100 offre  Credit illimitati per chiamate e SMS e 80 Giga in 4G+ (fino a 300 Mbps in download e 50 in upload) a 10 euro al mese (per i primi tre rinnovi).
    Dopo il primo anno (esattamente dal tredicesimo rinnovo), vengono aumentati in automatico i Giga a disposizione ogni mese, passando da 80 a 100, mentre il costo dell’offerta scende a 9 euro al mese dal quarto al sesto rinnovo e 8 euro al mese dal settimo rinnovo in poi.
    Disponibile a pagamento anche per i giò clienti.
  • Creami neXt Special Edition offre ogni mese Credit illimitati per chiamate e SMS e 10, 30 o 50 Giga di Internet in 4G+ in base al piano che viene scelto tra Creami neXt 1, 3 e 6. I Giga aggiuntivi verranno erogati il giorno successivo all’attivazione del Piano Creami neXt 1, 2 o 3 e, per i mesi successivi, contestualmente al rinnovo del Piano.
  • Creami Revolution offre 1.000 Credit, ovvero una soglia da utilizzare indistintamente per chiamate, dati ed SMS e ulteriori 7 Giga per navigare in Internet su rete 4G+.
    Il costo dell’offerta varia in base alla frequenza di rinnovo decisa anticipatamente dal cliente: maggiori sono i rinnovi minore è il costo del piano. E’ possibile scegliere tra Creami Revolution 1, che prevede un rinnovo al costo di 12 euro addebitati sul credito residuo ogni mese, Creami Revolution 3, che prevede 3 rinnovi anticipati al prezzo di 30 euro addebitati sul credito residuo ogni 3 mesi, e Creami Revolution 6, che prevede 6 rinnovi anticipati al costo di 48 euro addebitati sul credito residuo ogni 6 mesi
  • PM Super Ricarica invece prevede chiamate verso tutti a 18 centesimi al minuto e SMS tariffati 18 centesimi l’uno, più 1 Giga di  traffico dati (pari a 1024 Credit) in 4G+ al costo di 2 euro al mese. Ciascuno dei credit previsti per la navigazione internet viene scalato al raggiungimento di 1 MB di traffico. La tariffazione per le chiamate è a scatti anticipati di 60 secondi.
    PM Super Ricarica prevede anche il raddoppio delle ricariche, una promozione valida per i clienti che richiedono contestualmente la portabilità del proprio numero da altro operatore mobile e prevede l’erogazione di un bonus pari all’importo ricaricato sulla SIM da qualsiasi canale, fino a 50 euro nel mese.


Stessa sorte, la proroga, per le offerte dedicate alla rete fissa vendita come Poste.

Le offerte PosteMobile Casa e PosteMobile Casa Facile, ufficialmente in scadenza ieri sabato 28 novembre, sono state nuovamente prorogate fino al 9 gennaio 2021.

Confermati anche l’azzeramento del contributo su consegna e installazione, nonché il canone scontato sul prezzo standard.

  • L’offerta PosteMobile Casa offre chiamate illimitate verso tutte le numerazioni nazionali a 20,90 euro (invece di 26,90), includendo servizi supplementari come la segreteria telefonica, l’avviso di chiamata, la visualizzazione del numero chiamante e un Servizio di Assistenza Clienti dedicato.
  • PosteMobile Casa Facile offre chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi nazionali, mentre le numerazioni mobili costano 19 centesimi al minuto (tariffazione 1/1). Il canone è di 14,90 euro (in promozione invece di 20,90 euro) e include anche in questo caso i servizi supplementari.
    PEr questa tariffa la promozione prevede la consegna e installazione del telefono gratis (invece di 60 euro), mentre è a pagamento l’attivazione (29 euro una tantum).

In entrambi i casi la fatturazione è bimestrale e non è possibile utilizzare il servizio presso un indirizzo diverso da quello comunicato né inserire la Carta SIM all’interno di un dispositivo telefonico diverso da quello fornito da PosteMobile.

Il telefono viene concesso in comodato d’uso gratuito al cliente per tutta la durata contrattuale e, in caso di cessazione dell’offerta, dovrà essere restituito entro 60 giorni a proprie spese.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3