Telecom non pubblica una delibera sul sito, Antitrust la multa

di Valerio Longhi

Nel bollettino AGCM di ieri una notizia curiosa riguarda Telecom Italia che è stata multata da Antitrust in quanto non aveva pubblicato l’estratto della delibera del 30 marzo 2017, n. 26516.

La violazione contestata, per l’Autorità, costituisce inottemperanza a quanto in essa disposto e ha multato la società Telecom Italia S.p.A. una sanzione amministrativa pecuniaria di 50.000 € (cinquantamila euro).

MONDO3 SU TELEGRAM | MONDO3 SU FACEBOOKMONDO3 SU TWITTER

AGCM scrive che “[…] la società Telecom Italia S.p.A. abbia consapevolmente omesso la pubblicazione dell’estratto del succitato provvedimento di accertamento della vessatorietà della clausola relativa allo ius variandi, presente nei moduli contrattuali standard, non informando iconsumatori riguardo alla medesima delibera dell’Autorità.”

L’oggetto del contendere è stato appunto il provvedimento n. 26516 del 30 marzo 2017, con cui l’Autorità ha accertato la vessatorietà, ai sensi dell’art. 33, commi 1 e 2, letteram), del Codice del Consumo, della clausola relativaallemodifiche contrattuali che il professionista si riserva di effettuare unilateralmente, in fase diesecuzione del contratto, inclusa nei moduli predisposti da Telecom Italia S.p.A. per l’attività di fornitura di beni e servizi, sia nelle versioni in uso fino al 30 giugno 2016 sia in quelle utilizzate successivamente.

Il testo integrale è all’interno del Bollettino 45/2017

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3