WindTre, cresce l’ARPU e Ck Hutchison guarda con ottimismo al futuro

di Martina Tortelli

Numeri in linea con le tendenze già mostrati nei dati dell’Osservatorio AgCom a fine marzo quelli apparsi nei numeri di Ck Hutchison Holding resi noti questa mattina per le attività aziendali, comprese quelle di rete mobile in Europa e ovviamente in Italia.

22.470.000 clienti per WindTre sotto la voce “Registered Customer Base” con un ARPU in crescita dell’1% (pari a 11€/cliente). Come si legge chiaramente nel comunicato internazionale invece “l’EBITDA e l’EBIT di Wind Tre sono diminuiti rispettivamente del 7% e del 17%, poiché i risultati del 2019 includevano una tantum di circa 110 milioni di euro senza la quale l’EBITDA è aumentato del 5% grazie alla realizzazione di sinergie di risparmio costi (l’EBIT è diminuito dell’1%).

Non solo “nonostante la forte concorrenza di mercato, il margine totale di Wind Tre è aumentato dell’1% grazie a una migliore AMPU netta dovuta a una migliore qualità della rete e ad altri margini migliorati“.

WindTre resta il primo operatore mobile italiano.

Source CK Hutchison Highlights of Unaudited Results for the six months ended 30 June 2020.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3