MNP, le regine dell’anno sono Wind e H3G. I dati dell’ultimo trimestre, salgono anche gli MVNO

di Valerio Longhi

Wind e Vodafone, fusione in GreciaMentre si parla della (fallita) trattativa tra Wind e 3 Italia, sono proprio questi due gestori a uscire – ancora una volta – in maniera positiva dagli ultimi dati raccolti dall’Osservatorio trimestrale dell’AgCom.

I dati al 30 settembre parlano chiaro: su base annua, le quote di mercato di TIM e Vodafone flettono rispettivamente dello 0,5 e dello 0,7% a favore di H3G (+0,2%) ed, in misura più consistente, di Wind (+1,1%), quest’ultima in leggera crescita anche su base trimestrale (+0,2%).

H3GA settembre, il numero di linee mobili portate ha raggiunto i 63 milioni (dato cumulato).

Gli operatori mobili virtuali registrano un saldo attivo cumulato di 1,4 milioni di linee, in leggero aumento rispetto a giugno.

Con riferimento agli ultimi dodici mesi il saldo risulta positivo per H3G (+1,3 milioni), Wind (+357 mila) e MVNO (+92 mila), mentre è negativo per Telecom Italia (-1 milione) e Vodafone (-750 mila).

Su base trimestrale l’indicatore migliora per Telecom Italia (da -610 mila a +75 mila) e per gli MVNO (da +36 a +88 mila), mentre peggiorano H3G ( da +680 a +113 mila) e Vodafone (da -197 a -232 mila).

Nello specifico 3 Italia aumenta la sua quota di clienti consumer mentre diminuisce quella affari, diversa sorte per Wind che sale in entrambi i segmenti e tra i clienti residenziali ormai è in scia di Telecom.

Nel dettaglio:

  • clientela consumer 1° Vodafone 32% (-0,5%), 2° TIM 29,8% (-1,2%), 3° Wind 27,1% (+1,3%), 4° H3G 11,1% (+0,4%)
  • clientela affari 1° TIM 60,5% (+1,5%), 2° Vodafone 26,6 (-1,6%), 3° Wind 6,8% (+0,9%), 4° 3 6% (-0,9%)

 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3