Fastweb: al via la prima rete NGAN ultraveloce a Roma

di Fabrizio Castagnotto

Fastweb e i suoi partner tecnologici, Nokia Siemens Network e ADVA Optical Networking, annunciano che è in dirittura d’arrivo la prima fase pilota del progetto di rete fissa di nuova generazione (NGAN, Next Generation Access Network) annunciato alcune settimane fa assieme ad altri operatori telefonici.

Nokia Siemens Networks è partner tecnologico di FASTWEB nella realizzazione del progetto di connettività in fibra ottica punto – punto ad altissima velocità del quartiere residenziale Collina Fleming di Roma. La nuova infrastruttura di rete si inserisce nell’ambito del nuovo progetto di connessione nazionale a banda larga Next Generation Access Network promosso dagli operatori Fastweb, Vodafone e Wind.


Forte della sua leadership specifica nei servizi e nella tecnologia Dense Wavelenghth Division Multiplexing (DWDM), Nokia Siemens Networks ha fornito a FASTWEB le soluzioni di trasporto dati per l’interconnessione con l’accesso alla rete FTTH.

A Collina Fleming 7.400 famiglie potranno essere presto collegate in fibra ottica e accedere a Internet a una velocità fino a di 100 Mbps, mentre per le imprese sarà invece garantita una banda ultraveloce fino a 1 Giga. Quella di Collina Fleming a Roma è la prima fase del progetto promosso dagli operatori Fastweb, Vodafone e Wind per portare agli utenti finali connettività a banda ultra-larga, grazie a una nuova rete Punto-Punto nella quale ogni utente è collegato alla centrale trasmissiva con una fibra ottica dedicata.

Collina Fleming è un progetto assolutamente strategico” afferma Mario Mella, CTO di FASTWEB. “I servizi a banda larga ad altissima velocità costituiranno sempre più un vantaggio competitivo nell’odierna economia digitale.  Il progetto di Next Generation Access Network (NGAN), “Fibra per l’Italia”, posizionerà il Paese tra le nazioni più evolute d’Europa e costituirà un modello di rete aperta, in cui gli operatori investono insieme e condividono l’infrastruttura, facendosi poi concorrenza sui servizi e sui prezzi ai clienti finali. La partnership con Nokia Siemens Networks ci aiuterà in questo ambizioso progetto.”

Nokia Siemens Networks ha progettato e realizzato la rete DWDM (Dense Wavelenght Division Multiplexing) che garantisce il trasporto ottico tra l’area “Collina Fleming” e la rete di dorsale di FASTWEB. La soluzione, sviluppata mediante il sistema FSP3000 DWDM di ADVA Optical Networking, è stata integrata nella rete DWDM di FASTWEB, già fornita da Nokia Siemens Networks.

L’enorme crescita del volume dei servizi dati quali l’IPTV, oggi in HD e domani in 3D, e le aspettative del consumatore finale pongono vere sfide alle infrastrutture di telecomunicazioni. Ciò ha indirizzato molti Paesi ad affrontare la transizione alle Next Generation Networks per rispondere alle nuove esigenze in modo efficace ed affidabile,” afferma Francesco Salerni, a capo del team per FASTWEB, di Nokia Siemens Networks. “L’obiettivo è supportare con la nostra tecnologia il nostro partner nell’introduzione dei servizi a banda larga ultra-veloce a privati e ad aziende.

ADVA Optical Networking ha un focus particolare nello sviluppo di soluzioni avanzate ed efficaci per indirizzare al meglio le esigenze cliente. La nostra partnership con Nokia Siemens Networks ci ha portato a proporre ed implementare insieme efficaci soluzioni per FASTWEB, anche in passato. Siamo fiduciosi che le nostre esperienze congiunte assicureranno l’ottimale sviluppo del progetto”, ha aggiunto Stefano Tanzi, Responsabile vendite per Francia ed Italia di ADVA Optical Networking.

Per le discussioni sulla banda larga a 100 Mbit / 1 Gbit a Roma vi invitiamo a commentare all’interno del Forum di Mondo3.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3