A Roma parte la fibra by Fastweb, Vodafone e Wind

di Valerio Longhi

Fastweb, Vodafone e Wind si sono fatte avanti nei giorni scorsi per la costruzione di una rete alternativa per la telefonia italiana del futuro. Un grande dibattito da cui Telecom Italia non si è tirata fuori.

Intanto, dopo alcuni interventi come quello per la fibra a Catania, è prevista a Roma da parte delle tre nuove “alleate” la costruzione delle reti in fibra di prossima generazione.

Anche in questo caso Telecom Italia annuncia a breve che partirà con un progetto pilota che cablerà in fibra un’area della Capitale, ieri i tre gestori consorziati – Fastweb, Vodafone e Wind – hanno aperto proprio a Roma la loro  prima centrale del loro progetto nello stesso senso.

I numeri del progetto congiunto: il progetto pilota dei tre operatori prevede una centrale a cui saranno collegati 525 edifici per un totale di 7.400 abitazioni nell’area della Collina Fleming: l’obiettivo è portarli  entro luglio 2010 ad una velocità di connessione di 100 Mbit/s.

Inoltre, nel prossimo lustro, si conta di raggiungere con la fibra ottica 15 città italiane, investendo circa 2,5 miliardi di euro; successivamente il piano prevede la copertura delle città con più di 20.000 abitanti, raggiungendo così quasi il 50% della popolazione e spendendo in totale 8,5 miliardi di euro.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3