Adiconsum risponde a H3G: “Conciliazione inutile senza riconoscimento”

di Andrea Trapani

Botta e risposta tra H3G ed Adiconsum. Dopo il primo annuncio dell’associazione dei consumatori abbiamo pubblicato la risposta del gestore telefonico.
Ora una nuova puntata dopo la controrisposta di martedì della stessa associazione.
Non abbiamo ricevuto ancora alcuna risposta dall’Amministratore Delegato Vincenzo Novari, ma continuiamo ad apprendere dalla stampa notizie diffuse da H3G che non corrispondono alla verità“, ha dichiarato Pietro Giordano, Segretario Nazionale, nella nota stampa diffusa.

Giordano si riferisce ad un comunicato diffuso dall’Azienda e pubblicato (anche) da Mondo3 nel quale si spiega che “3 Italia ha scelto di non implementare dal punto di vista operativo la piattaforma finalizzata al mantenimento dell’equiparazione della conciliazione paritetica online con la procedura di conciliazione di fronte ai Corecom“.

Il lungo testo di risposta però è a sua volta contestato.

Adiconsum nega, innanzitutto, che la conciliazione paritetica sia utilizzabile ovunque e da tutti i clienti 3 Italia: “Ciò non è assolutamente vero perché è dal 2007, nonostante le continue sollecitazioni delle Associazioni Consumatori, che si continua ad utilizzare la fase sperimentale prevedendo di rivolgersi esclusivamente ad una delle Associazioni Consumatori firmatarie del Protocollo per accedere alla conciliazione. L’apertura a tutti i clienti è uno dei punti richiesti da Agcom e non attuato dall’azienda” ha spiegato il Segretario Nazionale.

Perdendo il riconoscimento, l’attuale conciliazione di “3”, non ha valore obbligatorio. Di fatto, la conciliazione di “3” si sminuisce a semplice modalità utile per risolvere i reclami. Ciò significa che in caso di non accordo, il consumatore per ottenere la soluzione è obbligato a rivolgersi ai Corecom, rallentando la risoluzione del contenzioso a svantaggio del consumatore e a vantaggio solo dell’azienda” ha spiegato Giordano che ha annunciato che, in assenza del riconoscimento della procedura da parte dell’Agcom, Adiconsum ritirerà la propria firma dal Protocollo di conciliazione sottoscritto a suo tempo.

Commenta la news nel forum.

| via Help Consumatori

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3