3 Italia, da oggi la sostituzione USIM diventa (quasi) sempre a pagamento

di Tommy Denet

Nanosim H3GNovità non piacevole per i clienti H3G in vigore da oggi.

Una nota 3, infatti, pare che informi che a partire dal 26 agosto 2013 la sostituzione Sim diventa a pagamento fatta eccezione per i casi di malfunzionamento tecnico.

Le motivazioni sembrano risiedere nel dato, da confermare, in quanto pare sia riscontrato un abuso dei cambi sim gratuiti pari a diverse volte quelli degli altri operatori mobili.

Per le causali di sostituzione SIM “Furto/Smarrimento” e “Richiesta cliente” è previsto un costo di 10€, che sarà addebitato direttamente al cliente. Non ci sarà da pagare niente al dealer.

L’importo  sarà  decurtato dal credito residuo in caso di Sim ricaricabile, pertanto qualora il credito sulla sim sia inferiore a 10€ sarà necessario effettuare prima una ricarica. Per gli abbonamenti il costo sarà invece addebitato nella prima fattura utile.

Il Cambio sim gratuito rimane quindi solo ed esclusivamente per i casi di malfunzionamento tecnico della Sim che non possano essere riconducibili ad incuria da parte del cliente.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3