Programma Payback Italia coming soon

Rinnovo Payback, la partnership con 3 prorogata per quattro mesi

di Valerio Longhi

La partnership tra Payback e 3 Italia continua. Mentre il regolamento iniziale del triennio 2017-2020 indicava il 15 febbraio come scadenza della collaborazione, oggi lo stesso documento parla di una nuova data di scadenza. 

Solo per il brand 3, e solo fino all’inizio dell’estate. Vediamo come.

La nuova scadenza si trova tra i partner accreditati (link al regolamento), alla voce WIND TRE si legge del rinnovo solamente per clienti con offerte a marchio “3” fino al 15 giugno 2017.

Le condizioni restano chiare. I Partecipanti riceveranno i Punti secondo le seguenti regole e modalità di accumulo:

MONDO3 SU TELEGRAMMONDO3 SU FACEBOOK 

– 1 Punto ogni Euro (IVA inclusa) speso per una ricarica telefonica acquistata e pagata di una SIM 3 prepagata dedicata ai clienti Privati. In questo contesto si collocano anche tutte le offerte che prevedono un servizio di ricarica automatica, come le offerte ALL-IN, nelle loro varie declinazioni (con o senza terminale); ne consegue che il cliente, a titolo esemplificativo, avrà diritto a ricevere 1 Punto per ogni Euro di ricarica mensile automaticamente acquistata ed erogata attraverso l’offerta ALL-IN. L’acquisto del terminale, facente parte delle offerte con servizio di ricarica automatica, non rientra nella dinamica di accumulo dei Punti; ne consegue che il cliente accumulerà Punti solo per il traffico acquistato e non per il terminale acquistato.
– 1 Punto ogni Euro (IVA inclusa; penali, importi legati a recesso contrattuale anticipato, tasse e bolli esclusi) speso per una SIM 3 con abbonamento telefonico dedicato ai clienti Privati. Eventuali rettifiche in fattura, indipendentemente dal loro impatto positivo come accrediti o dal loro impatto negativo come addebiti, sono espressamente escluse dalla dinamica di accumulo Punti precedentemente descritta.
– 1 Punto ogni Euro (IVA esclusa; penali, importi legati a recesso contrattuale anticipato, tasse e bolli esclusi) speso per una SIM 3 con abbonamento telefonico oppure con offerta ricaricabile dedicati ai clienti Business. Eventuali rettifiche in fattura, indipendentemente dal loro impatto positivo come accrediti o dal loro impatto negativo come addebiti, sono espressamente esclusi dalla dinamica di accumulo Punti precedentemente descritta. 10 Per gli abbonamenti Privati e Business verrà presa in considerazione la prima fattura utile emessa il mese successivo a quello di abbinamento della SIM alla Carta PAYBACK®.

I Punti saranno ottenuti solo ed esclusivamente al raggiungimento della soglia di 1 Euro o dei suoi multipli interi. Per esempio: 1 Euro = 1 Punto; 2 Euro = 2 Punti, 3 Euro = 3 Punti.
Al fine di raccogliere i Punti sarà necessario associare il numero di Carta PAYBACK® del Partecipante al numero di telefono 3 dello stesso attraverso i seguenti canali di 3: l’Area Clienti nelle sue versioni (mobile, sito web e App).

Ciascun numero di telefono 3 del Partecipante potrà essere abbinato soltanto a una singola Carta PAYBACK®. Tuttavia sarà possibile abbinare più di un numero di telefono 3 alla stessa Carta PAYBACK® fino ad un massimo di 5 numeri di telefono per Carta PAYBACK®.

I Punti accumulati saranno accreditati:
– per le SIM 3 prepagate e per l’offerta ricaricabile dedicata ai clienti Business: entro il quindicesimo giorno del mese successivo a quello in cui la ricarica è stata effettuata;
– per gli abbonamenti 3: entro il quindicesimo giorno del mese successivo a quello di emissione della relativa fattura.

Si specifica che i Punti di cui al presente paragrafo saranno riconosciuti fino al 15 giugno 2017, salvo eventuali proroghe, soltanto per operazioni di acquisto relative al marchio “3”, con espressa esclusione di qualsiasi operazione di acquisto relativa al marchio “Wind” e al marchio “Infostrada”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3