Rimodulazione 3, non solo aumenti: le modifiche contrattuali al roaming e sulla sospensione, ecco cosa cambia

di Redazione

Abbiamo visto che, puntuali come ogni estate, anche in casa 3 Italia stanno arrivando gli SMS di rimodulazione per le offerte All-In oggetto della campagna.

Il primo cambiamento macroscopico riguarda l’aumento del canone mensile come già evidenziato nella news di lancio.

La seconda novità, invece, è comune a tutti i clienti impattati. Si legge, infatti, che degli specifici articoli contrattuali delle Condizioni Generali di contratto verranno modificati.
Ovvero, i seguenti

– ART. 14.1 – Roaming e chiamate internazionali
– ART. 18.3 e 18.4 – Sospensione dei Servizi UMTS

Cosa cambia?
Leggiamo i futuri articoli come saranno declinati:

14.1 – Per la fruizione dei Servizi UMTS in Roaming nazionale ed internazionale, nonché per le chiamate internazionali i corrispettivi dovuti dal Cliente saranno determinati sulla base ed in conformità del Piano Tariffario.
La variazione, in neretto. Si ricorda che l’UE, dallo scorso maggio, ha fissato prezzi massimi per le chiamate Italia-estero.

18.3 – “3” si riserva la facoltà di sospendere, in tutto o in parte, i Servizi UMTS , con un preavviso, anche mediante SMS, nelle ipotesi di cui agli artt. 12.8, 12.9 e 12.10, anche senza preavviso, in caso di inottemperanza del Cliente anche ad uno solo degli impegni di cui agli artt. 6.3, 6.4, 6.5, 7.5, 11.5, 12.1, 12.2, 12.3, 13.4, 15.1, 15.9, 15.10, 17.2, 17.5 e 19.1, delle Condizioni Generali di Contratto e in ogni altro caso di uso improprio o illegittimo dei Servizi UMTS da parte del Cliente ovvero in caso di morosità da parte del Cliente.

E’ considerato un uso improprio dei Servizi UMTS da parte del Cliente anche quello che supera i limiti ragionevoli derivanti da un utilizzo a scopo personale così determinati, per singola SIM:
a: traffico uscente giornaliero per SIM non superiore a 160 minuti e/o 200 SMS/MMS;
b: traffico uscente mensile per SIM non superiore a 1250 minuti e/o 2000 SMS/MMS;
c: traffico voce o SMS uscente complessivo, giornaliero o mensile, verso altri operatori nazionali e internazionali diversi da “3” non superiore al 60% del traffico uscente complessivo;
d: traffico voce o SMS uscente complessivo, giornaliero o mensile, verso un singolo operatore diverso da “3” non superiore al 40% del traffico uscente complessivo;
e: traffico voce o SMS uscente complessivo, giornaliero o mensile, verso “3” non superiore all’80% del traffico uscente complessivo;
f: rapporto tra traffico voce o SMS uscente complessivo, giornaliero o mensile, e traffico voce o SMS entrante complessivo da altri operatori non “3” non superiore a 4;
g: per i piani, opzioni e/o promozioni che prevedono traffico nazionale e internazionale voce e sms illimitato verso tutti, i limiti ragionevoli derivanti da un utilizzo a scopo personale sono così determinati:
– traffico voce (o SMS) effettuato complessivo, giornaliero o mensile, verso “3” superiore al 40% del traffico complessivo effettuato;
– rapporto tra traffico voce (o SMS) uscente verso altri operatori non “3”, giornaliero o mensile, e traffico voce (o SMS) entrante da altri operatori non superiore a 3 (tre).
“3” si riserva, altresì, la suddetta facoltà in caso di manomissione, di alterazione o di intervento sui sistemi o sulle reti utilizzati da “3” sulle configurazioni (i.e. software, hardware) relative alle modalità di accesso alla rete e/o alle modalità di utilizzo dei Servizi UMTS, così come predisposte da “3” all’atto della sottoscrizione del contratto, effettuate da parte del Cliente o di terzi non autorizzati da “3” stessa, nonché in caso di malfunzionamento dei sistemi e delle reti utilizzati dal Cliente per accedere ai Servizi UMTS, ove giustificato da esigenze tecniche od organizzative della stessa “3”.

18.4 – “3” potrà inoltre sospendere, in tutto o in parte, i Servizi UMTS qualora siano riscontrati incrementi del volume di traffico che “3” stessa ritenga anomali rispetto al traffico pregresso.
“3”, in tali casi, contatterà il Cliente per verificare le ragioni dell’anomalia riscontrata e riattiverà i Servizi UMTS sospesi, successivamente all’intervenuto pagamento da parte del Cliente della fattura che, anche anticipatamente, potrà essere emessa da “3” o all’intervenuto rilascio da parte del Cliente delle garanzie eventualmente richieste da “3”.
In tutti i casi di cui al presente articolo, “3” potrà anche comunicare la sostituzione del piano sottoscritto con altro di tipo diverso o la disattivazione dell’opzione relativa al traffico anomalo. Il Cliente avrà facoltà di recedere con effetto immediato senza applicazione di penali

RIMODULAZIONI ESTIVE: LA GUIDA SUL COME DIFENDERSI

Clicca qui per visualizzare le novità introdotte nelle suddette clausole contrattuali e confrontarle con le condizioni contrattuali sottoscritte all’attivazione della sim

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3