3 Italia presenta La3, la nuova tv mobile DVB-H

di Carlo Ghio

Riportiamo il comunicato stampa ufficiale della presentazione di La3.

3 Italia presenta La3, la nuova tv mobile DVB-H, e mette a segno il primo colpo nel settore dei contenuti: i Mondiali di calcio FIFA 2006 in esclusiva sui videofonini DVB-H e UMTS di 3.
15 i canali disponibili al lancio. Campionato di calcio di serie A e MotoGP tra i contenuti premium offerti sulla piattaforma La3. Presentato anche l’LG U900, il primo Tivufonino® DVB-H di 3 Italia.

Si chiama La3 ed è la nuova tv per il videofonino in tecnologia DVB-H che 3 Italia ha presentato oggi in anteprima, alla presenza del Presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, negli studi televisivi di via Mambretti, a Milano, tempio storico della televisione italiana dove sono stati registrati programmi-cult come “Ok il prezzo è giusto”, la soap “Vivere”, “La ruota della fortuna” e “Drive in”.

Tra i primi colpi messi a segno dalla nuova mobile tv di 3 Italia, ci sarà la diffusione in esclusiva e in diretta dei Mondiali Fifa 2006, in programma in Germania dal 9 giugno al 9 luglio.
Dopo le sperimentazioni condotte dai concorrenti in questi giorni a beneficio di pochi trialist, le 64 partite del Mondiale FIFA 2006 diventeranno così il primo grande appuntamento planetario trasmesso dalla nuova TV mobile commerciale e La3 avrà l’esclusiva di questo evento per i suoi clienti.

Tra gli altri contenuti premium che i clienti di La3 potranno godersi, un ruolo di primo piano lo avranno le partite del campionato di calcio di serie A in portafoglio a Mediaset per le 3 stagioni dal 2006 al 2009, più un’opzione per la stagione 2009-2010, oltre al MotoGP. A titolo esemplificativo, le squadre per la stagione 2006-2007 saranno Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Sampdoria, Messina, Livorno, Siena e Treviso.

La3, che punta a iniziare le trasmissioni a giugno, partirà con un bouquet di 15 canali, 4 dei quali forniti da Sky all’interno di un ricco palinsesto pensato appositamente per 3 Italia (Sky Cinema, Sky Sport, Sky Vivo e Sky TG24), 1 canale Mediaset con il meglio di Canale 5, Rete 4 e Italia 1 e il canale “all cartoon” Boing. Ad essi si dovrebbero aggiungere a breve i 3 canali della RAI (attualmente in fase di negoziazione), oltre ad un canale musicale in via di definizione.

Il bouquet sarà completato dal canale gratuito La3 Live, che avrà la funzione di illustrare in diretta la programmazione dei vari canali e dei contenuti della piattaforma La3 e di ospitare Media Shopping, il canale televendite che potrà testare le potenzialità del commercio interattivo in mobilità nel nostro Paese, cui si aggiungono i 3 canali autoprodotti (La3 Star, La3 Sport e La3 Show) e un ulteriore canale in via di definizione.

Altri 5 canali, per un totale di 20, saranno disponibili entro la fine dell’anno e potranno essere utilizzati anche per dare vita a canali di servizio, a beneficio dei cittadini, della pubblica amministrazione e delle minoranza linguistiche.

3 Italia, dopo essere diventata la prima e unica “mobile media company” italiana in grado di offrire servizi DVB-H attraverso una rete di proprietà grazie all’acquisto di Canale 7, pone oggi le basi per la creazione di un ricco bouquet di canali da fruire in mobilità, con un occhio ad un mercato da 300 milioni di utenti nel mondo entro il 2006 (fonte NOKIA), con 7 milioni di clienti attivi e un fatturato di 3 miliardi di euro in Italia al 2011 (fonte: consultazione pubblica Ministero delle Comunicazioni).
Un altro primato si aggiunge a quelli che il nostro Paese ha fatto registrare ultimamente nel settore dell’ICT – ha commentato il Presidente della Regione Lombardia, Roberto FormigoniL’Italia non è seconda a nessuno, in Europa, per tassi di sviluppo della banda larga, è leader nell’UMTS e occupa una posizione di avanguardia nella nuova TV in mobilità. In questo scenario, la Lombardia svolge ancora una volta il suo ruolo di locomotiva, tenendo a battesimo la nascita di una nuova infrastruttura con grandi potenzialità. Il DVB-H aumenterà sicuramente il tasso di pluralismo del sistema dei media in Italia, offrendo uno spazio nuovo e di grande potenzialità anche alla Pubblica Amministrazione nel suo dialogo continuo con i cittadini”.
Le rivoluzioni più importanti nel settore televisivo – ha ricordato l’amministratore delegato di 3 Italia, Vincenzo Novari fino ad oggi avevano riguardato la moltiplicazione dei soggetti emittenti, e in definitiva la transizione dalla “televisione” alle “televisioni”. Col DVB-H, per la prima volta, si moltiplicano anche le modalità di fruizione dei contenuti televisivi, grazie a caratteristiche intrinseche della mobile tv come l’essere “anytime, anywhere”, personale e facilmente interattiva”.

Presentato, infine, anche l’U900 della LG, il primo tivufonino® per i clienti di 3 Italia. Leggerissimo (110 grammi), offre un display TFT panoramico da 2,2” a 262mila colori ed è equipaggiato con una videocamera da 1,3 Mpixel e una batteria di 1000 mAh. Il portafoglio prodotti di 3 Italia sarà integrato anche dal modello Stealth della Samsung.
Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3