I numeri di 3 Italia: i clienti (+1%) sono 9,269 milioni, i ricavi salgono del 6%. HSPA 42Mbps al 100%

di Redazione

Ai margini del bilancio del primo semestre 2012 di Hutchison Whampoa, arrivano anche i numeri sulla nostra H3G.

Nel primo semestre dell’anno la base clienti di 3 Italia ha raggiunto quota 9,269 milioni, con un incremento dell’1% rispetto al valore di fine 2011. Al 30 giugno 2012, i clienti ad alto valore costituivano il 41% dei clienti totali, in crescita di 5 punti percentuali rispetto al primo semestre del 2011. Crescono del 44% anno su anno i clienti attivi in rete con smartphone, tablet e datacard.

I ricavi complessivi sono cresciuti del 6% a quota 920 milioni di euro. L’EBITDA ha registrato un miglioramento del 28% a 136 milioni di euro mentre l’EBIT si è attestato a 2 milioni di euro.

 

L’ARPU totale calcolato sui clienti attivi si è attestato a 19,02 euro, in flessione del 4% rispetto al dicembre 2011, mentre l’ARPU Dati costituisce il 42% dell’ARPU Totale.

Nel periodo di riferimento, 3 Italia ha proseguito le attività previste dal piano biennale (2011-2012) da 1 miliardo di euro avviato per il potenziamento della propria rete in termini di copertura (oggi raggiunge il 92% della popolazione), capacità e prestazioni. In attesa dell’LTE a 100 Mbps che verrà lanciato entro fine anno, 3 Italia è oggi l’unico operatore a disporre di una rete HSPA interamente a 42 Mbps.

Commercialmente, 3 Italia si è focalizzata sull’acquisizione di nuovi clienti ad alto valore attraverso offerte legate alla MNP (Mobile Number Portability) con piani tariffari all-inclusive comprensivi di traffico voce, sms, Internet e smartphone.

Questa strategia ha portato 3 Italia ad essere leader nelle acquisizioni nette con MNP (con oltre 150.000 nuovi clienti nell’ultimo semestre) tra gli operatori infrastrutturati e a diventare leader nelle acquisizioni nette di clienti post-pagati con una quota del 70% nel secondo trimestre 2012.

La leadership di 3 Italia si riflette anche nel mercato degli smartphone venduti dagli operatori mobili dove, nell’ultimo trimestre, “3” ha acquisito una quota di circa il 20% in termini di unità vendute e di circa il 30% in termini di valore. In particolare, l’offerta di maggior successo continua ad essere quella dedicata ad iPhone che ha permesso a 3 Italia di raggiungere nel mese di giugno una posizione di leadership tra gli operatori mobili per unità vendute.

Continua la crescita a doppia cifra del traffico dati (+47%) e del traffico voce (+19%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3