Call Center: H3G sceglie L’Aquila, ma Abramo non licenzia a Crotone

di Valerio Longhi

Torniamo nuovamente a parlare di Call Center e dei problemi di occupazione ad essi collegati.

Negli scorsi mesi, H3G ha annunciato l’apertura di un centro a L’Aquila, e di conseguenza una diminuzione delle commesse affidate alle sedi Abramo (ex Datel) in Calabria.

Regione CalabriaE’ di questi giorni la notizia che, nonostante le minori commesse provenienti da 3 Italia e dagli altri operatori telefonici, dovute al drastico ridimensionamento dei reparti retention avvenuto in seguito alle nuove norme sulla MNP, Abramo Contact Center non licenzierà – per ora – alcun dipendente.

L’annuncio è stato effettuato dal presidente della società, Sergio Abramo, in seguito ad un incontro con i sindacati, e ne dà notizia il quotidiano online Il Crotonese.

I vertici dell’azienda del gruppo Abramo – scrive il giornale – hanno incontrato la controparte sindacale la mattina di lunedì 9 novembre a Catanzaro. L’amministratore delegato ha illustrato ai rappresentanti dei lavoratori una situazione più rosea di quella che lo stesso vertice aziendale aveva prospettato all’inizio dell’autunno, soprattutto grazie a nuove commesse che l’azienda sarebbe prossima ad aggiudicarsi; di tale entità da consentire non solo il mantenimento dei livelli occupazionali attuali nelle tre sedi, e compensando la perdita di parte delle commesse attuali, ma anche di far crescere il fatturato aziendale.

Si legge poi nell’articolo che nella stessa riunione, Sergio Abramo ha confermato ai sindacati il ridimensionamento della commessa H3G, che ha preferito annunciare l’apertura di un proprio centro servizi a L’Aquila. Il primo operatore italiano di telefonia nell’Umts, comunque, dovrebbe continuare a garantire flussi di lavoro per occupare circa 90 operatori a Crotone.

Pericolo scongiurato, quindi, almeno per ora, per i lavoratori della sede crotonese di Abramo.

Via Il Crotonese | Call Center, Abramo non licenzia

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3