Sparita 3autoricarica, resta solo 3power10(,08)

di Paolo Del Re

Oggi, 1 dicembre 2011, vengono finalmente sciolti tutti i nodi restanti sulle tariffe ricaricabili di 3, in particolare per quanto riguarda 3power10. Se infatti qualche giorno fa vi avevamo dato notizia dell’adeguamento delle tariffe ricaricabili sulla base della nuova aliquota IVA al 21%, erano comunque emersi molti dubbi nella discussione dedicata sul nostro forum. In particolare sembrava che solo le tariffe non più sottoscrivibili sarebbero state adeguate, visto che i clienti con tariffa 3power10 – come il sottoscritto, NdA – non hanno ricevuto alcun SMS di avviso da parte di 3.

Invece oggi, insieme all’applicazione effettiva degli adeguamenti preannunciati, scopriamo due cose:

1) nella pagina dedicata alle tariffe ricaricabili, sul sito 3, è sparita la tariffa 3autoricarica: ora campeggia solitaria l’unica tariffa ricaricabile ancora offerta, ovvero la 3power10, mentre la 3autoricarica passa nella sezione dedicata alle tariffe fuori commercio;

2) nella pagina dedicata a 3power10 notiamo l’adeguamento IVA: in particolare la tariffa nominale diventa di 10,08 cent/min per le chiamate effettuate e 10,08 cent per ogni SMS inviato. Resta comunque la tariffa ricaricabile senza scatto più conveniente del mercato italiano.

Tutto questo segna la “morte” definitiva delle autoricariche per 3 Italia, mossa sicuramente dovuta alla riduzione delle tariffe di terminazione e della relativa asimmetria a favore di 3, decisa recentemente dall’AGCom. E’ comunque curioso constatare come l’operatore che, negli anni, aveva fatto dell’autoricarica uno dei propri punti di forza per attirare nuovi clienti, resti al momento l’unico gestore italiano a non offrire più alcun tipo di autoricarica al pubblico (né come piano tariffario, né come opzione).

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3