Fastweb, siglato l’Accordo sul Contratto Aziendale ed il rinnovo del premio di risultato per il triennio 2017-2019

di Redazione

Sono pienamente operativi gli accordi siglati tra Fastweb, le Segreterie Nazionali di Slc Cgil – Fistel Cisl – Uilcom Uil – Ugl Telecomunicazioni ed il Coordinamento Nazionale delle RSU.
Al termine del confronto che ha visto impegnata l’azienda e le sigle sindacali sono stati sottoscritti i nuovi accordi relativi al Contratto Aziendale e al rinnovo del premio di risultato per il triennio 2017-2019.

Gli accordi, illustrati nei giorni scorsi ai lavoratori all’interno delle assemblee sindacali, prevedono alcune nuove disposizioni nell’ottica delle flessibilità e dell’efficienza organizzativa.

È stata stabilita, per esempio, la flessibilità in ingresso compresa tra le ore 8:00 e le ore 10:00 per tutto il personale in orario base, non turnista, e la possibilità, di trasformare temporaneamente, contratti part time a full time.

Inoltre, con lo scopo di ottimizzare l’organizzazione del lavoro, è stata introdotta la “settimana corta”, che prevede, durante il periodo estivo (per il 2017 a partire dal 16 giugno al 1 settembre) la rimodulazione dell’orario settimanale da 40 a 38 ore attraverso l’utilizzo di 2 ore di permesso nel pomeriggio del venerdì. Orario applicato a tutto il personale “full-time” ad esclusione del Customer Care e dell’area Operations.

Infine, per quanto riguarda il Premio di Risultato, è stato confermato per l’intero triennio l’importo annuo pari a 2.100 euro lordi, la cui erogazione è basata sul raggiungimento di obiettivi economici e sul livello di soddisfazione dei clienti sulla qualità del servizio. Viene inoltre introdotto, per la prima volta in Fastweb, il meccanismo dei flexible benefit che consentirà al lavoratore di scegliere volontariamente se destinare una parte o l’intero ammontare del premio in beni e servizi. Fastweb contribuirà incrementando del 20% tale importo.

MONDO3 SU TELEGRAM |MONDO3 SU FACEBOOK

Siamo molto soddisfatti degli accordi che abbiamo sottoscritto con i sindacati dopo un lungo confronto aperto e costruttivo” ha dichiarato Roberto Biazzi, Chief Human Capital Officer di Fastweb. “Si tratta di accordi dai contenuti molto innovativi per il settore, che valorizzano ulteriormente la componente di welfare aziendale, e che sono in linea con il percorso che Fastweb ha intrapreso in questi anni verso un modello organizzativo sempre più efficiente e flessibile”.

“E’ stato sottoscritto con Fastweb un importante accordo sulla produttività che, al raggiungimento degli obiettivi, redistribuisce tramite un PDR di 2.100 euro un salario di produttività a tutti i lavoratori” ha aggiunto Giorgio Serao della Segreteria Nazionale Fistel Cisl che esprime soddisfazione per il risultato raggiunto perché rappresenta il livello di “salario di produttività più alto nel settore delle Telecomunicazioni e anche il più innovativo per la possibilità di utilizzare anche ampi servizi di Welfare recuperando interamente la somma percepita.
Fastweb si conferma una azienda moderna, con un modello di relazioni industriali partecipative e orientata al raggiungimento degli obiettivi con il pieno coinvolgimento dei lavoratori
”.

CS

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3