FASTWEB

Attivazione, recesso e costo di dismissione: ecco cosa è cambiato per i clienti Fastweb

di Tommy Denet

Novità in corso già da lunedì 4 dicembre per i clienti Fastweb.

Riguardo all’offerta di rete fissa (sia Residenziale che Partita IVA) cambiano i  costi di attivazione e disattivazione.
Il nuovo schema prevede:

CONTRIBUTO ATTIVAZIONE:
– 93,60€ rateizzato a 1,95€ per 48 rinnovi.
– Modem in compravendita incluso e gratuito

MONDO3 SU TELEGRAM | MONDO3 SU FACEBOOKMONDO3 SU TWITTER

In caso di recesso anticipato (prima dei 24 mesi) sarà addebitato un importo pari a 50€ a titolo di commissione, oltre alle eventuali rate mancanti

Non solo. Dal 4 dicembre 2017 variano i costi di recesso:  in caso di disdetta, indipendentemente dalla data di recesso, Fastweb avrà diritto di ottenere il pagamento di un importo per il ristoro dei costi sostenuti, oltre agli eventuali costi da recuperare in relazione all’apparato.

Il costo per la dismissione del servizio è pari a:
– 56€ IVA inclusa per le offerte Residenziali e SKY& Fastweb
– 45,90€ IVA esclusa per le offerte PARTITA IVA.

In caso di recesso anticipato da contratti associati ad offerte promozionali, Fastweb potrà, altresì, addebitare una Commissione che sarà costituita dagli sconti di cui hai usufruito o, in alternativa, dallo specifico importo forfettario indicato nell’Offerta Commerciale.

I costi di recesso sono validi per tutti i clienti che recedono a partire dal 4 dicembre 2017.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3