Amdocs scelta da Fastweb per la modernizzazione degli OSS

di Andrea Trapani

Amdocs fornirà soluzioni di inventario di rete aperte per consentire a Fastweb di semplificare i sistemi di rete e offrire ai propri clienti nuovi servizi innovativi in tempi rapidi

Amdocs (NASDAQ: DOX) – fornitore leader di software e servizi per società di telecomunicazioni, annuncia di essere stata scelta da Fastweb per modernizzare i sistemi di Inventory mission-critical, nell’ambito di un progetto volto a trasformare i sistemi IT in una piattaforma flessibile e 5G-ready per far crescere e differenziare il proprio business.

Amdocs consentirà a Fastweb di indirizzare la crescita del business, migliorare il time-to-market e l’efficienza operativa dei servizi già esistenti e di quelli emergenti, compresi il 5G e i servizi Cloud.


L’accordo prevede che Amdocs aggiorni l’Inventory di rete di Fastweb con la sua soluzione OSS di nuova generazione, fornendo Inventory, Network Navigation, reportistica e manutenzione continua e supportando la trasformazione dell’IT di Fastweb in un’infrastruttura aperta e dinamica, migliorando l’esperienza complessiva per i clienti di Fastweb.

Le soluzioni OSS di nuova generazione di Amdocs consentiranno a Fastweb di migliorare la qualità del servizio per clienti che richiedono SLA elevati. Il progetto è stato concepito per migliorare le prestazioni e fornire a Fastweb una soluzione future proof per i suoi processi di service delivery.

“I Cloud Service Provider di tutto il mondo stanno intraprendendo un percorso accelerato per trasformare il proprio business, migliorare la customer experience e aprire la strada a servizi innovativi che conducano a opportunità di monetizzazione nell’era del 5G e del cloud”, ha dichiarato Anthony Goonetilleke, presidente del gruppo Media, Network and Technology di Amdocs. “Siamo entusiasti di lavorare fianco a fianco con Fastweb per intraprendere un percorso che consenta di offrire esperienze sulla loro rete di prossima generazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3