Fastweb è corporate member di Fintech District

di Tommy Denet

L’azienda entra a far parte della community contribuendo all’innovazione del settore finanziario

Fastweb ha l’innovazione nel suo DNA e dell’anno della sua fondazione nel 1999 la società ha contribuito a cambiare profondamente le regole dal mercato con un progetto assolutamente innovativo dal punto di vista industriale e tecnologico: la costruzione di una rete in fibra ottica “future proof”.

Oggi l’azienda continua nel suo percorso di innovazione e di trasformazione perseguendo l’obiettivo di diventare un operatore  “OTT infrastrutturato”, in grado di fornire connettività “gigabit” ai propri clienti facendo leva su una combinazione di reti proprietarie e tecnologie di nuova generazione e, al contempo, sviluppando un approccio sempre più “OTT-like” in termini di immediatezza, semplicità ed efficacia.

L’adesione al Fintech District è un’opportunità per Fastweb per contribuire attivamente alla crescita dell’ecosistema fintech in Italia, facilitando le connessioni tra l’industria della finanza tradizionale e l’innovativa comunità fintech, e perseguire al tempo stesso l’obiettivo di accelerare la trasformazione digitale del settore finanziario italiano.

Fastweb arricchisce la tradizionale offerta telco, basata su servizi di telefonia e connettività, con una gamma di servizi ICT avanzati come l’housing, il cloud computing, la sicurezza e protezione dei dati, tutti servizi essenziali per il mercato finanziario italiano.

Con l’acquisizione di 7Layers nel 2020, Fastweb ha potenziato inoltre anche le sue competenze in materia di cybersecurity, rafforzando la partnership con tutte le aziende che devono conformarsi alle norme italiane sulla protezione dei dati e che hanno bisogno accrescere la propria attenzione sugli aspetti legati alla sicurezza informatica per rimanere competitive nel mondo digitale del futuro.

Inoltre, con la sua rinnovata offerta di cloud pensata per le aziende, Fastweb è in prima linea per creare sinergie con tutti i membri del Fintech District al fine di potenziare la proposta di rinnovamento delle aziende coinvolte nell’ecosistema fintech, con l’ambizione di collaborare attivamente per ridisegnare il futuro del mercato internazionale.

L’adesione di Fastweb al Fintech District, infine, è un’opportunità per tutte le startup e le società finanziarie appartenenti alla community e che desiderano essere motori di cambiamento per l’intero settore finanziario in Italia, sfruttando tecnologie avanzate e servizi dedicati, e attingendo all’esperienza ed il know-how di Fastweb come abilitatore tecnologico dei principali attori del settore.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3