Iliad potrebbe ritardare i suoi servizi in Italia. Nokia papabile partner per lo sviluppo della rete

di Valerio Longhi

E’ un’agenzia di stampa a indicare la possibilità di un ritardo nell’entrata nel mercato mobile italiano di Iliad.
Negli scorsi giorni era stato reso noto il ricorso di Fastweb contro la fusione Wind Tre e la scelta del quarto operatore.

MONDO3 SU TELEGRAMMONDO3 SU FACEBOOK

Iliad potrebbe spostare alla fine del 2017 l’arrivo nel mercato italiano della telefonia mobile, almeno così indica l’agenzia Bloomberg attraverso una sua fonte.

La tempistica ufficiale è diversa. Inizialmente, l’operatore sperava di giocare il proprio ruolo di guastafeste già dalla prossima estate.
Ma, stando alle varie fonti, in casa Iliad potrebbe esserci bisogno di più tempo per prepararsi al lancio commerciale.
Le motivazioni le avevano già indicate diversi analisti in questi mesi: l’Italia attuale risulta essere un mercato che ha caratteristiche diverse dalla Francia dove l’offerta di Free aveva cambiato tutti gli equilibri abbassando (notevolmente).

Intanto Iliad sta avanzando nella creazione del suo team di gestione italiano.

Non solo, Boursier.com annuncia che – tra i vari leak – Nokia sarebbe il partner preferito del gruppo per lo sviluppo della rete.

IL FORUM DEDICATO A ILIAD 

| Fonti: Bloomberg + Boursier

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3