Il Gruppo Iliad punta a una soluzione cloud europea con Scaleway

di Tommy Denet

La sussidiaria del Gruppo Iliad che si occupa dei servizi cloud , la cui ambizione è di soddisfare le esigenze di innovazione di aziende e startup, sta proseguendo la propria roadmap.

Scaleway ora offre una soluzione di archiviazione (Object Storage) a livello europeo compatibile con l’API S3. Questa soluzione semplifica la gestione di petabyte di dati ad alta velocità, combinando scalabilità, disponibilità e sicurezza.

Gli utenti possono ora trarre vantaggio dall’archiviazione cloud progettata da Scaleway per archiviare  senza limiti di volume. Si può facilmente accedervi per molti usi come quelli delle applicazioni web o mobili, backup e ripristino di applicazioni aziendali o persino per i Big Data.

I cosiddetti sistemi di storage “Object Storage” – in grado di memorizzare i file di volume o di durata non strutturati e non vincolato – sono ora considerati come un “must have” nella gamma di strumenti infrastrutturali per gli sviluppatori. Questi ultimi, infatti, devono gestire sempre più un’esplosione di dati da gestire, soprattutto per il volume creato dai file multimediali (video, foto). Questa tendenza dovrebbe aumentare ulteriormente.

È in questo contesto che Scaleway ha scelto di commercializzare la propria soluzione di storage concentrandosi su velocità, affidabilità e sicurezza. I server sono infatti dotati di SSD e SSD NVMe per garantire massime prestazioni con tempi di accesso in pochi millisecondi e garantire l’integrità dei dati (99,999%) . Scaleway offre una console di gestione molto intuitiva che consente di impostare il livello di privacy dei dati assai facilmente.

Scaleway si basa su una fatturazione semplice venduta sotto forma di un pacchetto, come quello da da 5 € / mese per 500 GB di spazio di archiviazione . Ulteriori gigabyte vengono quindi addebitati a 0,01 € / mese per la memorizzazione e a 0,02 € per l’utilizzo della larghezza di banda in uscita.

Object Storage è già disponibile per gli utenti dei data center nell’area di Amsterdam e sarà presto implementato nei data center di Scaleway a Parigi.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3