logo iliad

iliad, nessuna variazione per i prezzi per altri 4 anni in Francia

di Valerio Longhi

In occasione del suo decimo anniversario nel 2022, Free si era impegnata a non aumentare i prezzi dei suoi bundle telefonici (2€ e 19,99€) per i prossimi 5 anni, come aveva fatto dal suo lancio nel 2012.

Un anno dopo, mantenendo la promessa, Free rinnova il suo impegno a non modificare i prezzi in Francia (come del resto in Italia, si veda il listino 2023 di iliad ndr). “Siamo l’unico operatore ad aver deciso di non modificare i prezzi dei nostri pacchetti telefonici. Nonostante il contesto inflazionistico e gli ingenti investimenti attualmente effettuati per implementare la 5G in tutti i territori, abbiamo mantenuto la nostra promessa nel 2022 e manteniamo il nostro impegno per i prossimi 4 anni. Ringraziamo i nostri abbonati per la loro fiducia” ha dichiarato Thomas Reynaud, direttore generale del Gruppo iliad.

Inoltre, la qualità della velocità di connessione della rete mobile di Free continua ad essere riconosciuta, come testimonia l’ultimo barometro sulla Francia di nPerf per l’anno 2022.

I record di Free Francia


Free conferma il suo status di primo operatore alternativo sulla velocità di connessione mobile in download per la sesta anno consecutivo con una velocità media di download di 87,39 Mb/s, per tutte le tecnologie (2G > 5G) secondo l’ultimo barometro nPerf delle connessioni internet mobili in Francia per l’anno 2022.

Ricordiamo che la rete mobile di Free copre oggi in Francia oltre il 99,8% della popolazione in 4G. È la più grande rete 5G in Francia per numero di siti con oltre l’87% della popolazione coperta.

L’impegno di iliad in Francia

Riassumendo, Free ha confermato il proprio impegno nel mantenere i prezzi dei pacchetti telefonici invariati per i prossimi quattro anni, nonostante le difficoltà del contesto economico attuale e gli ingenti investimenti per l’implementazione della 5G in tutti i territori.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3