Portabilità del credito residuo, l’Aduc denuncia i gestori all’Antitrust

di Valerio Longhi

La portabilità del credito residuo torna in primo piano. Come segnalato da tempo, infatti, Tim, Vodafone, 3 Italia e Wind la negano da oltre sei anni. Agcom minaccia ma non sanziona. Arriva così la denuncia all’Antitrust, questo il comunicato stampa diffuso dall’ADUC.

Firenze, 5 giugno 2008. A distanza di sei anni i gestori di telefonia mobile ancora non attuano la portabilita’ del credito residuo, quando -mantenendo lo stesso numero- un utente passa da un operatore all’altro.

L’Agcom, l’Autorita’ per le garanzie delle comunicazioni, consapevole della situazione finora ha solo minacciato sanzioni contro Tim, Vodafone, 3 e Wind, senza prendere provvedimenti. [1]

Abbiamo formalmente presentato un esposto alla stessa Agcom, con scarse speranze a dire il vero, visto l’atteggiamento finora tenuto. Identica denuncia e’ stata inviata all’Antitrust, affinche’ valuti se nel
comportamento dei gestori sia ravvisabile una volonta’ comune (un cartello) anticoncorrenziale da parte di Tim, Vodafone, 3 e Wind o solo di alcuni di essi, per impedire o rendere molto difficoltosa la portabilita’ del numero, scoraggiando di fatto l’utente ad usare la migliore arma in suo possesso: scegliere di volta in volta il gestore piu’ efficiente ed affidabile.

Il comportamento dei gestori e’ spacciato. Sui loro siti compare nero su bianco la negazione di un diritto sancito da una delibera Agcom del 2002, ribadita dal decreto Bersani e da altri provvedimenti della stessa Agcom.

Scrive Vodafone
Il servizio di portabilita’ del numero da altro operatore non comporta la trasferibilita’ sulla nuova SIM Vodafone dell’eventuale traffico prepagato residuo non goduto presso l’operatore di provenienza.

Scrive Wind
Fatto salvo ogni diverso accordo tra Wind e l’operatore cedente … l’eventuale credito residuo presente sulla carta …dell’operatore cedente al momento dell’attivazione di Passa a Wind verra’ perso.

Scrive 3 Italia
3 e’ da sempre disponibile al trasferimento del credito residuo in caso di portabilita’ a condizione di reciprocita’. Ad oggi gli altri operatori mobili non si sono resi disponibili e pertanto il trasferimento del credito residuo tra gestori diversi non e’ possibile.

Tim non scrive nulla.

Tutta la documentazione a questo link:
http://www.aduc.it/dyn/tlc/ESPOSTOCreditoResAgcomAntitrust.pdf

[1] http://www.aduc.it/dyn/tlc/comu.php?id=221933
http://www.aduc.it/dyn/tlc/comu.php?id=189659
Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3