UMTS a 900Mhz, l’Unione Europea ha dato il via

di Valerio Longhi

Il Consiglio dei ministri ha seguito il Parlamento europeo e ha approvato una proposta della Commissione sull’ammodernamento della normativa comunitaria, la cosiddetta direttiva GSM, sull’uso dello spettro radio necessario per i servizi mobili.

La direttiva GSM del 1987 riserva l’uso di una parte della banda di frequenza 900MHz alle tecnologie di accesso note sotto il nome di GSM, come ad esempio i telefoni cellulari. La direttiva aggiornata permette ora di utilizzare la banda di frequenze 900 MHz per offrire servizi paneuropei più rapidi come l’Internet mobile, oltre ai tradizionali servizi GSM.

Inizia così quel processo che dovrebbe portare anche l’UMTS italiano sulla nuova, più performante, banda per cui H3G ha già chiesto un blocco da 5Mhz.

| via Europa Press Releseas

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3