Antitrust: nuova procedura per segnalazioni all’Autorità

di Eros Bartolomeo

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, conosciuta ai più con il nome di Antitrust, ha una nuova modalità di segnalazione sulle presunte pratiche commerciali scorrette o pubblicità ingannevoli e che si va ad aggiungere alla già nota chiamata tramite numero verde 800 166 661 (dalle 10 alle 14 dal lunedì al venerdì) dell’Unità Call Center.

Così come il Modulo D dell’Autorità Garante per le Comunicazioni (AgCom) anche l’Agcm si dota di un modulo di 4 pagine precompilato in cui vanno inseriti i propri dati, quelli della società da segnalare.

Il tutto, corredato di eventuali allegati con screenshot di siti web, rilievi fotografici, scansioni o quant’altro, va inviato per posta (AGCM – Piazza G. Verdi, 6A – 00198 Roma) o fax allo 0685821256 in qualsiasi ora del giorno e della notte. A differenza del citato Modulo D dell’altra Autorità, non ci sono i campi editabili ma è sicuramente un passo in avanti.

E’ tutto qui?

No, i bene informati ci dicono che dovremo attendere ancora qualche mese ed anche l’Antitrust si doterà della email certificata, molto più veloce ed economica della classica raccomandata o dell’ormai obsoleto fax.

In attesa delle novità invitiamo i nostri lettori ad usare anche questo mezzo perchè una segnalazione su un presunto comportamento scorretto aiuta gli utenti meno consapevoli dei propri diritti ad evitare di incappare in lunghi e farraginosi contenziosi. L’invito è però anche quello di essere ponderati e di non esagerare, denunciare il bottegaio vicino casa perchè ha aumentato di 5 centesimi il costo di una bottiglia d’acqua rispetto al prezzo pubblicizzato non fa altro che allungare i tempi per pratiche molto più importanti e di più grande interesse collettivo.

Commenta la news nel forum!

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3