Milano è 5G con Vodafone

Via libera dalla Commissione UE per Liberty Global, Vodafone diventa il più grande operatore convergente d’Europa

di Redazione

Il Gruppo Vodafone onforma che la Commissione Europea ha autorizzato l’acquisizione delle attività di Liberty Globalche gestisce oltre alle reti anche Horizon TV – in Germania, Repubblica Ceca, Ungheria e Romania. A seguito del completamento della transazione del controvalore di € 18,4 miliardi, Vodafone diventerà il principale operatore convergente in Europa, con 116,3 milioni di clienti mobili, 24,2 milioni di clienti a banda larga e 22,1 milioni di clienti TV in 13 paesi europei.

Vodafone sarà proprietaria della più grande rete di prossima generazione in Europa, nonché di una delle più grandi piattaforme televisive del continente, e oltre la metà delle entrate del Gruppo arriverà da servizi fissi e convergenti. In qualità di leader europeo nelle comunicazioni tecnologiche, la società sarà in grado di accelerare la consegna delle reti Gigabit a oltre 100 milioni di persone in tutto il continente.

Il CEO di Vodafone Group, Nick Read, ha dichiarato: “Con l’approvazione da parte della Commissione Europea di questaoperazione, Vodafone si trasforma nel più grande operatore europeo di comunicazioni completamente convergenti, accelerando l’innovazione attraverso le nostre reti gigabit e portando maggiori benefici a milioni di clienti in Germania, Repubblica Ceca, Ungheria e Romania. Questo è un passo significativo verso l’abilitazione di società veramente digitali per i nostri clienti.

In Germania, Vodafone distribuirà velocità mobili a 1 gigabit a 20 milioni di persone entro il 2021 e porterà nelle case connessioni a 1 gigabit a 25 milioni di famiglie entro il 2022.
La società si troverà in una buona posizione per contribuire a realizzare le ambizioni digitali del governo tedesco, offrendo una maggiore concorrenza sul mercato e una scelta di soluzioni sostenibili ed efficaci per l’infrastruttura digitale e i servizi convergenti. Come annunciato in precedenza, Vodafone ha anche stipulato un accordo all’ingrosso per fornire servizi a banda larga, con velocità di download fino a 300 Mbps, con Telefónica Deutschland.

La transazione anticiperà anche la fornitura di servizi di comunicazione convergenti nell’Europa centrale e orientale, aumentando la concorrenza e la scelta dei clienti, fungendo da catalizzatore per ulteriori innovazioni in termini di fornitura di reti e servizi e rendendo la società digitale una realtà. In questi mercati, le imprese aggiorneranno le loro reti  fissea 1 gigabitper raggiungere oltre 6,4 milioni di case (il 39% delle famiglie totali) nei prossimi anni.

Si prevede che la transazione generi sinergie di costi e di capitale con un valore attuale netto pari a oltre € 6 miliardi.

A seguito dell’approvazione della Commissione europea, che è subordinata all’attuazione del pacchetto di misure correttive concordato, la transazione dell’accordo dovrebbe essere completata entro il 31 luglio 2019.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3