RFI Mobile, nuovo gestore (non) virtuale

di Valerio Longhi

Il mercato della telefonia mobile italiana potrebbe arricchirsi di un nuovo concorrente: le Ferrovie dello Stato. Infatti RFI sta pensando di entrare in competizione con i gestori tradizionali sfruttando la propria rete (già attiva per i servizi GSM-R, nda) anche a fini commerciali. In pratica sarebbe il quinto gestore italiano, in quanto la qualifica di operatore virtuale starebbe un po’ stretta a un operatore che, seppur per usi interni, di fatto gestisce proprie antenne e sim da anni.

Tra i partner con cui potrebbe dialogare l’Amministratore Delegato di FS, Moretti, è quella di diventare un ‘operatore mobile commerciale‘ realizzando un’intesa con uno dei quattro operatori mobili infrastrutturati – tra cui H3G – per affittare capacità di trasmissione dove non coprirebbe con la propria rete diretta. Insomma un accordo a cavallo tra l’MVNO e un gestore reale. La richiesta è tanta anche perchè lo stesso Moretti ricorda che “i clienti delle Ferrovie si lamentano continuamente del cattivo servizio dei telefonini sui treni addossandocene la colpa ma noi non c’entriamo niente in questo momento. In questo modo, invece, potremmo garantire ai nostri passeggeri un servizio efficiente“. Vediamo con quale partner… RFI MOBILE potrebbe diventare un outsider imprevisto per molti, meglio averlo amico.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3