Digi, il gestore virtuale ha superato quota 300mila clienti in Italia

di Enrico Net

Il Gruppo DIGI continua il suo percorso di crescita e la sua forte performance, con risultati coerenti nel terzo trimestre del 2021, sia dal punto di vista finanziario che operativo.

DIGI ha registrato nei primi nove mesi del 2021 ricavi per 1,1 miliardi di euro, in aumento del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e ha recentemente ottenuto delle licenze di spettro in Portogallo, che permetteranno al Gruppo di espandere il suo business su un nuovo mercato, per fornire servizi di telecomunicazione di alta qualità e a prezzi accessibili, basati sulle ultime tecnologie.

Digi Mobil Italia


Buoni risultati anche per DIGI Italy, la società italiana del Gruppo che si appresta a chiudere il 2021 con una quota base di 312 mila clienti fidelizzati. Un dato quanto mai significativo e importante che premia l’operatore mobile italiano per la qualità e la trasparenza delle offerte e dei tanti servizi a valore aggiunto.

Per fidelizzare i clienti in questi anni DIGI Italy, che in Italia fornisce servizi di telefonia mobile, ha svolto un capillare lavoro basato su una strategia semplice quanto efficace: proporre al mercato offerte competitive e servizi dedicati per restare sempre in contatto con la propria clientela in ogni momento.

“Il 2021 conferma le strategie intraprese – spiega Dragos Chivu, Amministratore Delegato di DIGI Italysul territorio nazionale. La nostra costante attenzione a fornire ai nostri clienti servizi affidabili e di qualità ha portato a una crescita significativa del numero di clienti serviti. Siamo grati a tutti coloro che hanno scelto i servizi DIGI diventando nostri clienti e ai nostri team per la professionalità e la competenza che dimostrano ogni giorno, indipendentemente dal difficile contesto che stiamo attraversando“.