Rabona entra nel mondo dei Bitcoin: come ricaricare le SIM con le Criptovalute

di Fabrizio Castagnotto

Da oggi è possibile ricaricare le SIM Rabona attraverso le Criptovalute 

Il gestore virtuale Rabona comunica che da oggi è possibile ricaricare le proprie SIM attraverso i Bitcoin ed ETH, diventando cosi il primo operatore ad accettare le Criptovalute per le ricariche  telefoniche.

La modalità di ricarica è facile e veloce seguendo le normali procedure attraverso la  MyArea del sito Rabona.it oppure attraverso l’App Rabona disponibile per i sistemi Android  e iOS.


Continua l’evoluzione del brand con nuove ed avanzate soluzioni tecnologiche che  puntano a migliorare l’esperienza del cliente con il mondo Rabona.

Il mondo delle Criptovalute è sempre stato un tassello importante nel programma di  sviluppo Rabona, osservato e studiato attentamente e che ad oggi rappresenta l’effettivo  lancio nel mercato.

La ricarica in Criptovaluta viene calcolata sull’effettivo valore al momento esatto della  transazione (data e ora), e viene convertita in valore nominale della ricarica stessa.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3