Modem libero (e paziente): AGCOM proroga l’attuazione della delibera a gennaio 2019

di Andrea Trapani

La Delibera n. 476/18/CONS era nell’aria, nonostante l’entusiamo che aveva apportato la precedente decisione con il regolamento del cosiddetto “modem libero”.

AgCom ha concesso una proroga dei termini per l’attuazione delle disposizioni di cui all’art. 5, commi 1, 2 e 3 della delibera n. 348/18/CONS recante “Misure attuative per la corretta applicazione dell’articolo 3, commi 1, 2, 3, del regolamento (ue) n. 2015/2120 che stabilisce misure riguardanti l’accesso a un’internet aperta, con specifico riferimento alla libertà di scelta delle apparecchiature terminali”.
Insomma, come ricordano anche i promotori del progetto #ModemLibero, “era facilmente intuibile che non tutto sarebbe andato subito per il verso giusto ed è infatti notizia degli ultimi giorni la proroga dei termini per l’attuazione della delibera AGCOM sulla libertà di scelta delle apparecchiature terminali, su richiesta degli operatori coinvolti.

A rimetterci saranno, come sempre, gli utenti finali, che vedono ancora una volta “posticipati” i loro diritti a causa delle “difficoltà manifestate dagli istanti a rispettare le scadenze indicate nella delibera”.

E’ finita qui?
Forse no, purtroppo per gli utenti che attendevano di poter usare un modem a proprio piacimento per connettersi alla rete. Infatti, l’Autorità non ha formalmente escluso la possibilità di poter concedere ulteriori proroghe tanto che la Free Modem Association ha chiesto maggiori garanzie e trasparenza.
Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3