Irideos acquisisce Clouditalia ufficialmente

di Andrea Trapani

Il comunicato stampa dello scorso mese era chiaro. Ora è arrivato l’ok dell’AGCM per l’acquisizione.

Prosegue quindi il percorso di crescita e consolidamento di IRIDEOS nel mercato ICT italiano: sottoscritto un accordo con Minacom SA per l’acquisizione del 100% di Clouditalia. Clouditalia, partecipata dal fondo di private equity ILP III, è un operatore specializzato nell’offerta di servizi integrati di connettività e data center.
La società gestisce una rete in fibra ottica che si estende per circa 15.000 km sul territorio nazionale, coprendo sia tratte di lunga distanza che tratte metropolitane (circa 3.000 km nelle principali città italiane, tra cui Milano, Roma, Torino, Brescia, Napoli, Padova, Bologna e Bari), attraverso la quale fornisce servizi di telecomunicazione a clienti business e consumer. Di particolare rilevanza è l’infrastruttura di circa 750 km tra Bologna e Bari: un asset unico su una direttrice cruciale verso l’est Europa ed il Medio-Oriente. Oltre alla rete in fibra ottica, oggetto di costanti migliorie per garantirne la stabilità e l’efficienza, Clouditalia ha avviato nel tempo un programma di investimenti ulteriori che l’ha portata a disporre di tre data center, situati ad Arezzo, Milano e Roma, e di un operatore virtuale di telefonia mobile (MVNO), a seguito dell’acquisizione di Noitel, avvenuta ad Agosto 2017.

Attraverso l’acquisizione di Clouditalia, IRIDEOS raddoppierà la rete in fibra ottica a disposizione sul territorio nazionale, aumenterà in maniera significativa la capacità di fornire soluzioni B2B per connettività ad alte prestazioni, servizi data center, cloud, gestione di sistemi IT e cybersecurity.
L’estensione e la capillarità della rete consentiranno a IRIDEOS di raggiungere ulteriori distretti e aree industriali ancora in digital divide, e di fornire servizi di backhauling per le torri di telecomunicazioni dislocate sul territorio.

Non da ultimo, l’aggregazione permetterà di beneficiare di rilevanti economie di scala e di sinergie industriali e operative. La conclusione dell’operazione, soggetta ad alcune condizioni, tra cui l’approvazione da parte dell’Antitrust, si è appena conclusa.

CS

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3