Banda ultralarga, tocca alla mappatura delle Aree Grigie e Nere

di Redazione

Buone notizie in vista per gli utenti che aspettano la banda larga.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha dato mandato ad Infratel Italia di svolgere l’attività di aggiornamento della mappatura particolareggiata e dell’analisi della copertura delle aree del territorio nazionale, già individuate come Aree Grigie e Nere NGA.
In base agli esiti del monitoraggio potranno essere stabiliti eventuali interventi pubblici come previsto nella “Strategia Italiana per la Banda Ultralarga” approvata con deliberazione del Consiglio dei Ministri il 3 marzo 2015.

Le Aree oggetto del monitoraggio sono le aree già dichiarate Grigie o Nere in esito alle consultazioni “Aree Grigie e Nere 2017” e “Aree Bianche delle Regioni Calabria, Puglia e Sardegna”.
Non sono oggetto del monitoraggio le aree Bianche attualmente oggetto degli interventi già finanziati e in corso di attuazione.

Possono partecipare sia gli operatori che hanno risposto alle consultazioni precedenti che quelli che non hanno partecipato.

La piattaforma impiegata è raggiungibile all’indirizzo, consultazione.infratelitalia.it ed è attiva a partire dal 18 gennaio 2019. Il termine per l’invio delle informazioni da parte degli operatori è fissato al 25 febbraio 2019.

WIKI: COSA SONO LE AREE BIANCHE, GRIGIE E NERE, GUIDA ALLA RETE INTERNET

(foto) Alcuni diritti sono riservati. Tratto da “Viaggio nei cantieri di Infratel Italia” http://bandaultralarga.italia.it/gallery/viaggio-nei-cantieri-di-infratel-italia/ 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3