Sky, Vodafone e WindTre puntano a FTTH in tutto il Paese senza integrazione verticale per garantire neutralità

di Andrea Trapani

Gli amministratori delegati di Sky Italia Maximo Ibarra, di Vodafone Italia Aldo Bisio e di Wind Tre Jeffrey Hedberg hanno incontrato oggi gli amministratori delegati di CdP, Fabrizio Palermo, e di TIM, Luigi Gubitosi in merito al progetto per la realizzazione di una rete unica di telecomunicazioni via fibra ottica in Italia.

I tre AD auspicano che il progetto di rete possa svilupparsi in maniera coerente con le premesse, dando vita a un operatore non verticalmente integrato, e pertanto capace di garantire condizioni di neutralità e indipendenza rispetto a tutti gli operatori.


Se questa prospettiva verrà implementata con effettive garanzie di indipendenza della infrastruttura, una rete FTTH capillare contribuirebbe alla competitività del sistema Paese e porterebbe strumenti di connettività all’avanguardia nelle case di tutti gli italiani.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3