Open Fiber – AVM, un accordo per dare ancora più qualità alla fibra

di Martina Tortelli

Il nuovo accordo Open Fiber-Avm favorirà l’utilizzo delle migliori tecnologie modem, anche Wi-Fi 6, in grado di valorizzare a tutti i livelli la qualità delle connessioni in fibra ottica a 1 Gigabit.

Lo dicono gli addetti ai lavori: per il mercato, l’accordo siglato tra Open Fiber e la multinazionale dei router Avm è un segnale importante vista la comune volontà di garantire che gli operatori partner di Open Fiber abbiano a disposizione un router di alta gamma da installare a casa dell’utente finale.

Grazie a questo accordo, infatti, Open Fiber in qualità di carrier, mette a disposizione degli ISP reseller di FTTH non solo le linee broadband, ma anche il FRITZ!Box Avm che viene installato dal tecnico Open Fiber al momento dell’attivazione e collegato alla ONT GPON.

I vantaggi ottenuti sono molteplici:

  • Si fornisce agli utenti una soluzione che il mercato riconosce al top, specialmente per la stabilità e le prestazioni effettive del Wi-Fi. Disponibile già la versione Wi-Fi 6, che offre più velocità, maggiori risparmi energetici, più sicurezza (con WPA3) e migliore gestione delle interferenze (causa primaria di colli di bottiglia). Oltre che nei forum, AVM è il best seller di Amazon come modem router fixed line.
    I router di basso livello non sempre inoltre supportano la tecnologia MESH che permette di estendere la rete Wi-Fi con la semplice aggiunta di un repeater.
  • L’utente riceve un solo intervento del tecnico che contestualmente attiva la linea ed installa il modem.
    Si evita così che il cliente debba ricevere la visita del tecnico che attiva la fibra, e di un secondo che attiva il modem router.

I MIGLIORI PREZZI AVM SU AMAZON.IT

Source Agenda Digitale

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3