Connettività e scalabilità per il business, due nuove soluzioni Uania

di Valerio Longhi

Uania presenta UaniaBox Office e UaniaContinuity: connettività e scalabilità al servizio di PMI e professionisti

Uania, azienda innovativa nel campo dell’Information Technology e TLC, annuncia oggi due importanti novità – UaniaBox Office e UaniaContinuity – che vanno ad arricchire l’offerta di hardware e servizi utili a rispondere alle principali necessità di aziende, partner e rivenditori: connettività e scalabilità.

In questo momento, più che mai rispetto al passato, la digitalizzazione del lavoro è diventata preponderante e richiede pertanto prodotti e soluzioni in grado di supportare aziende e professionisti nel loro lavoro, che spesso avviene in remoto. Abbiamo ulteriormente ampliato l’offerta di Uania proprio con l’obiettivo di rispondere alle diverse esigenze dei lavoratori in modo efficace, garantendo una continuità del business che oggi più che mai è fondamentale”, spiega Christian Guiati, Amministratore Delegato di Uania.

UaniaBox Office

UaniaBox Office, la new entry in casa Uania, è l’ideale per le PMI e i professionisti che vogliono raggiungere una velocità di 100 megabit avendo a disposizione due linee fisse e due linee mobili da aggregare. Il dispositivo è dotato infatti di 2 ingressi WAN + 2 USB, va ad integrare la lineup di Box Uania pensata per rispondere a chi ha necessità di utilizzare le connettività esistenti in maniera sicura e ridondata con indirizzo IP pubblico e statico.

Come gli altri dispositivi della gamma, che rispondono a varie esigenze di connettività, anche UaniaBox Office è completamente plug&play e permette di collegare e scollegare le linee dati, senza interruzioni nel servizio. Il box consente, tramite il sistema operativo UaniaOS, l’accesso ai servizi Uania di aggregazione, interfacciandosi con tutte le altre componenti del mondo Uania e garantendo così continuità nell’operatività. UaniaBox Office, in aggiunta, sposa la causa della sostenibilità, coniugando il consueto design dei prodotti Uania con una scocca in fibre naturali e un assemblaggio artigianale che lo rendono compatibile con tutti i set up.

UaniaContinuity

Tra le novità presentate troviamo anche UaniaContinuity, un innovativo servizio che consente di garantire l’operatività anche in caso di failover di una linea, con l’erogazione di un indirizzo IP statico e dedicato fornito da Uania. UaniaContinuity consente alle aziende di creare ridondanza nelle connessioni, continuando a lavorare in caso di interruzioni dell’operatività. È così possibile utilizzare le linee rimanenti, indipendentemente da quello che può accadere alle connettività in uso. Si tratta di un servizio particolarmente utile se si pensa alla possibilità di incappare in stop dovuti, ad esempio, a lavori in corso oppure a guasti imprevisti al cabinet.

Come funziona? La soluzione instrada il traffico sulla connettività principale rimanendo sempre pronto per utilizzare le connettività di backup evitando un disservizio per il cliente finale, sia nella navigazione quotidiana, sia per i servizi esposti sull’IP pubblico di Uania (gestionale, DVR, ecc.).

UaniaContinuity – a differenza di un load balancer – semplifica la connettività e tutte le operazioni ad essa connesse, utilizzando un unico indirizzo IP pubblico, statico e dedicato per tutte le linee collegate.

Disponibile per UaniaBox e UaniaBox Pro (nella foto in alto), UaniaContinuity garantisce la ridondanza della connettività fino a 300 Mbps su UaniaBox e fino a 500 Mbps su UaniaBox Pro. Il servizio non produce limitazioni alla larghezza di banda della connettività principale e fa sì che i servizi esposti sull’IP pubblico fornito da Uania siano sempre disponibili anche in caso di down di quella connessione, senza bisogno di riconfigurazioni di rete.

Il servizio è adatto, in particolare, alle aziende già raggiunte da connettività performanti (FTTH/FTTC) che necessitano di non andare mai offline oppure a quelle realtà che già sfruttano l’aggregazione di Uania e che saranno presto raggiunte dalla banda ultralarga.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3