Una nuova offerta FTTH sulla rete di Open Fiber, ecco il gestore che arriva dal Regno Unito

di Martina Tortelli

Virgin Fibra sceglie la rete FTTH di Open Fiber per fare il suo ingresso nel mercato italiano della fibra con il nuovo operatore. La commercializzazione è partita e i servizi sono già disponibili

Virgin Fibra, la nuova società creata da Virgin, sceglie in esclusiva la rete Open Fiber per sbarcare nel mercato italiano della fibra ottica.

Open Fiber e Virgin Fibra hanno sottoscritto un accordo di partnership per la commercializzazione dei servizi di connettività di Virgin Fibra sulla rete interamente in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home) di Open Fiber, disponibile nelle medie e grandi città italiane e nei comuni delle aree bianche.

La commercializzazione è partita e i servizi sono già disponibili. Il sito è raggiungibile all’url virginfibra.it

L’offerta di Virgin Fibra

Virgin Fibra Pura viene offerta a €29,49 al mese
  • Solo Fibra dritta a Casa (FTTH)
  • Modem Wi-Fi 6 Incluso
  • Senza vincoli
  • Contributo attivazione fibra €19,99

Virgin Fibra si aggiunge agli oltre 300 operatori partner di Open Fiber, nazionali e internazionali, che sviluppano servizi digitali sulla rete ultrabroadband dell’azienda. Open Fiber, grazie a un portafoglio prodotti che consente velocemente l’ingresso di nuovi player e ad un’infrastruttura di ultima generazione aperta a tutti gli operatori, conferma la sua vocazione di “sistema nervoso” sul quale possa svilupparsi la digitalizzazione del Paese con servizi innovativi per cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni.

Siamo felici che Virgin Fibra, brand del gruppo Virgin, abbia scelto Open Fiber come partner per il suo ingresso sul mercato italiano. Si tratta di una scelta che conferma non solo l’eccellenza tecnologica della rete FTTH, ma anche la validità del nostro modello di business wholesale-only. Con un’infrastruttura neutrale aperta a tutti gli operatori si creano le condizioni per lo sviluppo di servizi sempre più innovativi anche da parte di nuovi player”, ha commentato Mario Rossetti, Amministratore delegato di Open Fiber.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3