Open Fabio, l’eroe della fibra: Open Fiber incontra SIO!

di Redazione

È più facile spiegare i vantaggi della fibra ottica se a parlarne è chi, quel mezzo, lo utilizza in prima persona. Per l’ultimo progetto Open Fiber ha scelto un collaboratore d’eccezione: Simone Albrigi, in arte SIO, che ha raccontato i vantaggi della fibra ottica con quella vena di irriverenza che lo ha reso uno dei fumettisti e YouTuber più popolari dell’ultimo decennio.

SIO: il maestro della comicità digital italiana

“L’umorismo abbatte le difese e può cambiare la testa della gente”: sin dai tempi del suo esordio, con i fumetti dell’Uomo Scottecs, SIO aveva chiaro in mente il potere di una battuta ben misurata e servita con tempi ed effetti visivi giusti.

Era l’inizio di quella comicità utilizzata oggi dalla Generazione Z ma che non lascia indifferenti neppure i Millennial, coetanei dell’autore.


Così, tra canzoni tradotte con Google Translate e personaggi memorabili come Nonno Laser e il fido Fufos, SIO ha reclamato per sé una delle nicchie più di rilievo del mondo dei content creator nostrani – se di nicchia si può parlare, considerati i 500mila follower su Instagram e gli oltre 2 milioni di iscritti su YouTube.

Un successo meritato per un talento che, già agli esordi, aveva sul curriculum collaborazioni con Lo Stato Sociale, Giacomo Bevilacqua, Elio e le Storie Tese e Panini Comics, e che ha ora all’attivo un videogame multipiattaforma su Steam, un podcast da 16mila followers e una recente incursione nell’industria dolciaria, per la quale ha realizzato le nuove barzellette dello storico Cucciolone Algida.

La riduzione del digital divide raccontata dai content creator dell’era digitale

Sui canali social di SIO hanno di recente fatto comparsa tre video dedicati alla fibra ottica di Open Fiber narrati con l’usuale impronta comica dell’autore e due nuovi personaggi d’eccezione.

Così su YouTube abbiamo incontrato Open Fabio, nemesi dell’infido Gigital Divide che minaccia di lasciare il Paese in uno stato di divario digitale grazie al potere di non fare niente.

Su Instagram abbiamo, invece, fatto la conoscenza della Fatina di Open Fiber, l’unica a poter sciogliere la maledizione dell’Internet, che condanna chi ne è colpito a non poter mai usufruire di una connessione ultraveloce.

Open Fiber e SIO

Con oltre 6 milioni di visualizzazioni sui social e 128 mila su YouTube, la collaborazione ha fatto conoscere il lavoro di Open Fiber alle nuove generazioni.

Oltre 35mila utenti sono atterrati sulla pagina Verifica Copertura, sezione nella quale restare aggiornati sul processo di completamento dell’infrastruttura a banda ultra larga nelle diverse zone del Paese.

Perché tutti meritiamo un mondo in cui sia possibile riuscire a giocare a Smash Bros online senza lag. Oppure vedere tua nonna in 8k quando ti videochiama, che è un traguardo altrettanto degno di nota, parola di SIO.