Tiscali, la fibra fino a 10 Giga nell’area industriale e artigianale di Prato

di Valerio Longhi

L’obiettivo è quello di costruire un’autostrada digitale fruibile da tutte le realtà produttive del distretto, con grandi benefici per il tessuto industriale territorio.

Come funziona la copertura di Tiscali a Prato

Tiscali Italia S.p.A., l’operatore di Telecomunicazioni del Gruppo Tessellis, ha iniziato a commercializzare la fibra ultraveloce nelle aree industriali e artigianali di Prato, grazie alla collaborazione con FibreConnect, operatore indipendente che fornisce servizi Wholesale-only agli operatori di telecomunicazioni nei distretti industriali, ed Estracom, società della Multiutility Estra che si occupa di servizi di telecomunicazione per imprese, privati e istituzioni pubbliche.

La Fibra Tiscali, grazie all’infrastruttura in Fibra Ottica FttH (Fiber to the home) di FibreConnect che raggiunge direttamente la sede del Cliente finale, rappresenta una grande opportunità anche per le aziende che attualmente utilizzano la rete in Fibra/Rame (FttCab) o la Rete Mobile.

La tecnologia FttH con banda simmetrica e garantita da 100 Mega a 10 Giga offre, infatti, una connessione ad altissima adabilità, con velocità di upload e download superiori, più stabile e meno soggetta a interruzioni rispetto alle altre soluzioni tecnologiche disponibili sul mercato.

Inoltre, con il Piano Voucher Banda Ultralarga, promosso dal Governo per l’incentivazione della domanda di connettività delle imprese, le micro, piccole e medie imprese potranno usufruire di un contributo fino a 2.500 € per la connessione in fibra ottica.

Le dichiarazioni


Davide, Rota, amministratore delegato di Tessellis,
commenta così: La fibra ottica rappresenta una tecnologia all’avanguardia e in continuo miglioramento, capace di garantire che la propria infrastruttura di rete rimanga rilevante e performante negli anni a venire. Tiscali con la sua Business Unit aiuta le imprese italiane a valorizzare i propri investimenti e a migliorare la propria competitività: in una parola, ad entrare nel futuro”.

“Estracom già da vent’anni realizza reti in fibra ottica sul territorio della Piana Prato – Firenze – Pistoia. – spiega il direttore generale di Estracom, Fabio Niccolai – Nell’ultimo periodo, invece, ci siamo concentrati sul cablaggio Fiber to the Home, portando così la fibra direttamente nelle aziende. Ora, infine, ci concentriamo nell’offrire servizi digitali alle imprese del territorio, rendendole competitive e in linea con le sfide di sviluppo digitale che l’Europa e il resto del mondo industrializzato stanno affrontando”.

“Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione con un operatore nazionale – dichiara il presidente esecutivo di Estra Francesco Macrì –  perché permette di rendere le aziende del territorio in cui operiamo concorrenziali e in linea con le sfide di sviluppo digitale che l’Europa e il resto del mondo industrializzato stanno affrontando”.