Vodafone chiede 1 miliardo di euro di danni a Telecom per abuso di posizione dominante

di Redazione

La privacy nella ReteScossone nei rapporti tra i primi due operatori italiani, con Vodafone che dà conferma alle indiscrezioni che parlavano di un’azione civile contro Telecom Italia.

La questione segue una richiesta di risarcimento danni del valore superiore al miliardo di euro.

Il motivo che ha portato l’operatore con la casa madre a questa decisione risiede in quella posizione dominante che la stessa Antitrust aveva contestato e sanzionato a Telecom.

Vodafone, infatti, dalle note stampa conferma che l’azione civile è stata fatta “[..] per una serie di condotte abusive poste in essere tra il 2008 e il 2013 che avrebbero rallentato lo sviluppo della concorrenza nei mercati di rete fissa“.

I 104 milioni di multa potrebbero essere solo parte dei danni di cui Telecom potrebbe rispondere per la sua posizione dominante nel mercato della telefonia residenziale. In casa Telecom comunque viene rimarcata la competition by litigation di Vodafone oltre a manifestare convinzione che, nelle sedi competenti, la società riuscirà a dimostrare la assoluta correttezza dei propri comportamenti.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3