L’infrastruttura di telefonia mobile del futuro in Svizzera

di Tommy Denet

Cellnex Switzerland, il primo operatore indipendente di servizi di infrastrutture e di telefonia mobile in Svizzera, e Swiss Fibre Net hanno siglato un accordo di cooperazione per promuovere la creazione di una rete di telefonia mobile della prossima generazione sul territorio svizzero.

«L’accordo con Swiss Fibre Net è un ulteriore passo avanti all’insegna della nostra strategia volta alla creazione di soluzioni di infrastrutture innovative con più operatori», afferma Peter Seiler, Country Manager di Cellnex Switzerland. «L’accordo ci consentirà di implementare elementi decisivi dell’ecosistema 5G per offrire ai nostri clienti la migliore connettività a velocità elevata e una quantità di dati senza precedenti.»

«Cellnex è una nota azienda di servizi per infrastrutture di telecomunicazione ben consolidata a livello internazionale con competenze comprovate nei settori di siti per telefonia mobile, «Small Cell» e anche Smart Cities e IoT. Integrando le competenze della fibra ottica di SNF AG e dei suoi 18 partner di rete, da questa partnership scaturisce una possibilità molto forte e orientata al futuro di sviluppare l’infrastruttura per la telefonia mobile della Svizzera verso il 5G», si compiace Andreas Waber, CEO di SFN.

L’infrastruttura di telefonia mobile del futuro in Svizzera SFN e Cellnex Switzerland sono già oggi pioniere nel settore delle soluzioni innovative per gli operatori di telefonia mobile in Svizzera. Swiss Fibre Net AG, grazie alla sua rete in fibra ottica capillare, non solo può servire con le linee FTTH ultraveloci privati e attività industriali, ma, da alcuni anni, è anche un partner importante per il collegamento di antenne per la telefonia mobile con linee veloci in fibra ottica.

Cellnex Switzerland è il primo operatore indipendente di servizi di infrastrutture e di telefonia mobile in Svizzera. L’attuale portafoglio comprende 2460 siti distribuiti sull’intero territorio nazionale. Cellnex Switzerland fornisce i propri servizi a tutti gli operatori di telecomunicazioni in modo trasparente e non discriminante e consente l’accesso alla sua infrastruttura a tutti i fornitori di servizi. Il modello di servizi per le infrastrutture, unico nel suo genere, consente agli operatori di telecomunicazioni di ottimizzare la capacità di investimento nei prossimi anni, mantenendo al contempo il controllo dei costi gestionali. Ciò naturalmente offre le condizioni ideali per l’introduzione rapida e il potenziamento di tecnologie e standard sia esistenti sia nuovi quali 5G, IoT, DAS (Distributed Antenna System) e Smart Cities.

All’inizio di febbraio 2019, l’assegnazione delle nuove frequenze per la telefonia mobile si è conclusa positivamente.
Tutti e tre gli operatori Salt, Sunrise e Swisscom, nel corso dell’asta, hanno potuto acquistare le nuove frequenze, in particolare nel campo 3,5–3,8 GHz, il requisito per lo sviluppo della tecnologia di telefonia mobile veloce 5G. Il potenziamento e lo sviluppo di nuovi siti di antenne diventa necessario per soddisfare le sempre crescenti esigenze dei clienti. Nel futuro potenziamento della rete, Cellnex Switzerland e SNF AG, grazie alla cooperazione siglata, sono posizionate al meglio per sfruttare questa opportunità di mercato.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3